0 4 minuti 4 mesi


Perché c’è una carenza di manodopera negli Stati Uniti?

In poche parole, molte persone sono semplicemente uscite dal mercato del lavoro. Non funzionano.

Ma perché?

A dicembre, ho scritto sul fatto che i rapporti di lavoro pubblicati dal Bureau of Labor Statistics sono strani. Mentre il BLS ha riferito che l’economia ha aggiunto 2,69 milioni di posti di lavoro tra marzo e novembre 2022, a novembre c’erano solo 12.000 occupati in più rispetto a marzo.

In altre parole, la maggior parte dell’aumento dei posti di lavoro è il risultato di persone che assumono il secondo e il terzo lavoro per sbarcare il lunario i prezzi continuano a salire attraverso il tetto. Questi “nuovi lavori” non riflettono i disoccupati che vanno a lavorare

UN Indagine Prudential Pulse lo sopporta. Ha dimostrato che il 70% di tutti i lavoratori ha perseguito o considerato di perseguire un lavoro da concerto per integrare il proprio reddito nell’ultimo anno.

Nel frattempo, il tasso di partecipazione alla forza lavoro è al misero 62,3%. Ciò significa che ci sono molte persone occupabili che non lavorano o non cercano nemmeno un lavoro. Tieni presente che i disoccupati in cerca di lavoro sono inclusi nel tasso di partecipazione alla forza lavoro.

E non sono solo le persone anziane che sono andate in pensione prima. A dicembre 2019, il tasso di partecipazione alla forza lavoro per le persone di età compresa tra 25 e 54 anni era dell’82,9%. A dicembre 2022 era sceso all’82,4%. Quel calo del mezzo punto percentuale rappresenta circa 636.000 persone che non sono mai tornate al lavoro dopo la pandemia.

Questo spiega la carenza di manodopera.

Ma perché le persone non lavorano? E come possono permettersi di non farlo?

Oltre a MishTalk, Mike Shedlock sostiene che il calo del tasso di partecipazione alla forza lavoro è principalmente una funzione del governo che disincentiva il lavoro. Elenca otto motivi per cui meno persone sono impegnate nella forza lavoro.

  • Moratorie sugli affitti
  • Medicaid ampliato
  • Aumento delle assegnazioni di buoni pasto
  • Alcuni dei colpi di arma da fuoco del “denaro gratuito” della pandemia non sono ancora stati spesi
  • Debito studente annullato o posticipato
  • Piani abbandonati per il sogno americano di possedere una casa
  • Fentanil e una crisi da oppioidi
  • Morti di Covid, effetti di lunga durata e cicatrici emotive persistenti da un blocco di Covid.

Come sottolinea Shedlock, “Tutte le ragioni di cui sopra hanno ridotto la propensione marginale al lavoro. Ed è molto inflazionistico”.

In altre parole, gli incentivi contano. E gli incentivi in ​​questo momento sono stare a casa e guardare Netflix.

Si noti che tutti questi fattori sono risultati diretti o indiretti delle politiche governative.

Anche l’invecchiamento della popolazione riduce la partecipazione alla forza lavoro. I boomer stanno andando in pensione in massa e molti nella Gen-X stanno iniziando a contemplare il pensionamento e hanno ridotto le ore. Shedlock afferma di essere sostituito da Zoomer che hanno competenze inferiori e vogliono lavorare meno ore.

Ciò sottolinea ulteriormente il fatto che, nonostante tutte le notizie senza fiato contrarie, il mercato del lavoro non è così forte come i media mainstream vorrebbero far credere.


Le grandi banche e il piano FMI per rubare i tuoi soldi




Source link

Lascia un commento