0 3 minuti 1 anno

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


La presidente della Camera Nancy Pelosi è stata costretta a rinviare giovedì sera il voto sul disegno di legge ‘bipartisan’ per le infrastrutture da 1,2 trilioni di dollari.

I progressisti hanno fatto deragliare il voto previsto da Pelosi perché vogliono votare il disegno di legge da $ 1,2 trilioni mentre il senato vota il disegno di legge di riconciliazione da $ 3,5 trilioni.

I senatori democratici Manchin e Sinema si rifiutano di firmare il disegno di legge da $ 3,5 trilioni, quindi Pelosi ha preso la perdita giovedì.

TENDENZA: “Ci sono stati grossi pezzi strappati – Le bolle vengono riempite assolutamente perfette – 60.000 schede illegali” – I volontari dell’audit AZ parlano di risultati inquietanti – DEVE VEDERE IL VIDEO

Fox News segnalato:

Il leader della maggioranza della Camera Steny Hoyer ha informato i membri che stasera non si voterà sul disegno di legge bipartisan per le infrastrutture da 1,2 trilioni di dollari. Le trattative continueranno per almeno un altro giorno.

Il ritardo si è verificato nonostante giorni di negoziati guidati dal presidente Biden, dai membri di spicco della sua amministrazione, dalla presidente della Camera Nancy Pelosi e dal leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer.

La presidente della Camera Nancy Pelosi, D-Calif., ha lasciato il Campidoglio poco dopo la mezzanotte di venerdì mattina, così come i liason della Casa Bianca Brian Deese e Susan Rice, e il rappresentante moderato Josh Gottheimer, DN.J.

Giovedì i democratici non sono riusciti a raggiungere un accordo sul loro disegno di legge di riconciliazione e quindi non sono stati in grado di convincere i moderati ad aderire al disegno di legge bipartisan sulle infrastrutture.

Il mancato accordo giovedì non significa necessariamente che i Democratici non saranno in grado di far approvare nessuno di questi atti legislativi. Ma è un duro colpo per i Democratici, che hanno sottolineato l’urgenza di entrambi i disegni di legge e hanno preso di mira il mese di settembre per approvarli.

Giovedì scorso Pelosi era molto compiaciuta (e sembrava ubriaca) quando un giornalista le ha chiesto se il disegno di legge sulle infrastrutture da $ 1,2 trilioni sarebbe passato alla Camera.

VIDEO:





Source link

Lascia un commento

Leggi anche