0 3 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Nancy Pelosi ha assurdamente iniettato la politica dell’identità nella controversia sulla sua visita a Taiwan, affermando che la Cina era arrabbiata per il viaggio perché è una donna.

Sì davvero.

Pelosi è arrivato a Taiwan nonostante gli avvertimenti della Cina che rappresenterebbe una violazione della sovranità cinese, con il ministro degli Esteri cinese Wang Yi che afferma: “Coloro che giocano con il fuoco non andranno a buon fine e coloro che offendono la Cina saranno puniti”.

Pechino ha risposto alla visita dando il via alle sue più grandi esercitazioni militari nei mari intorno a Taiwan.

Tuttavia, durante una conferenza stampa, il presidente della Camera ha suggerito che il vero motivo per cui la Cina era pazza era dovuto alla sua misoginia interiorizzata.

“Hanno fatto un gran clamore perché io sono l’Oratore, suppongo. Non so se fosse una ragione o una scusa perché non hanno detto niente quando sono arrivati ​​gli uomini”, ha detto Pelosi.

Pelosi ha anche sottolineato come sia stata “la prima donna presidente della Camera a incontrare la prima donna presidente di Taiwan”.

Nel frattempo, mentre Pelosi si vanta del suo genere biologico, la Cina sta intensificando la sua risposta alla sua visita.

Gli esperti avvertono che le più grandi esercitazioni militari a fuoco vivo di Pechino intorno a Taiwan potrebbero sfociare in una guerra.

La Cina ha anche fatto volare droni militari su Taiwan e gli hacker hanno attaccato il suo sito web del ministero della Difesa.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————





Source link

Lascia un commento

Leggi anche