0 5 minuti 6 giorni



L’ironia e l’ipocrisia della rapidità del CEO di JPMorgan Jamie Dimon volta faccia sul suo ‘scherzo’ sulla sopravvivenza del Partito Comunista Cinese della sua banca sta diventando più chiaro questa mattina.

Si scopre che durante l’evento, l’amministratore delegato della banca più importante del mondo ha commentato che:

“Se iniziano a dirti quello che puoi dire qui, perché fai affari in Cina, è un problema”.

Ogni volta che un paese o un’azienda sfida lo status quo in Cina, rende più facile per gli altri ricalibrare le proprie relazioni, secondo Wen-Ti Sung, docente nel programma di studi di Taiwan dell’Australian National University. Ha notato che Pechino è stata trattenuta nei confronti della WTA rispetto ad altre organizzazioni che hanno ricevuto un trattamento più aggressivo.

“Riduce il costo di ogni nuovo partecipante che considera di saltare sul carro”, ha detto Sung.

“Pechino non può ragionevolmente affrontarli tutti allo stesso tempo”.

E lo stesso dovrebbe valere per aziende:

Le aziende, in particolare, si stanno rendendo sempre più conto che non possono ignorare i rischi politici di fare affari in Cina, e dovrà rispondere agli azionisti e ad altri collegi elettorali in patria”, ha affermato Natasha Kassam, direttrice del programma di opinione pubblica e politica estera del Lowy Institute, ed ex diplomatico australiano in Cina.

“Poiché le opinioni sulla Cina sono aspre, possiamo vedere un aumento delle aspettative che i governi e le aziende saranno più schietti sulle numerose questioni relative ai diritti umani in Cina”.

Ma ehi, come abbiamo dettagliato di seguito, ci sono almeno 20 miliardi di ragioni per cui un amministratore delegato di una banca potrebbe scrollarsi di dosso la censura totalitaria del regime comunista.

La buona notizia per Dimon stamattina, mentre si prepara per il suo Ringraziamento, sembra che il suo servile leccapiedi abbia funzionato. Come riporta Bloomberg, in un briefing a Pechino giovedì, Il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian ha detto di “aver notato la sincera riflessione” di Dimon.

“Crediamo che questo sia l’atteggiamento giusto”, Egli ha detto.

Ringraziamo tutti per la Cina!

* * *

Come abbiamo spiegato ieri, la scorsa settimana ha visto il Il Financial Stability Board con sede a Basilea pubblica le sue ultime classifiche annuali delle banche sistematicamente importanti. JPMorgan è tornata al livello più alto e ora è l’unica banca più importante del mondo. (Le banche cinesi che sono generalmente più grandi hanno un sostegno statale esplicito e in quanto tali sono generalmente considerate meno rischiose).

Sempre ieri, l’amministratore delegato di JPMorgan Jamie Dimon ha scherzato sul fatto che la sua banca probabilmente durerà più a lungo del Partito Comunista Cinese:

“Speriamo di essere lì per molto tempo”, ha detto Dimon della Cina martedì.

Ha riferito uno “scherzo” che ha fatto durante una recente visita a Hong Kong:

“Il Partito Comunista festeggia il suo centesimo anno. Così è JPMorgan. E ti scommetto che dureremo più a lungo”.

Dimon ha fatto le osservazioni mentre parlava martedì a una tavola rotonda presso il Boston College Chief Executives Club (e, ammettiamolo, ha ribadito l’impegno della sua azienda nei confronti del paese in commenti ad ampio raggio).

Quando è stato chiesto un commento durante un normale briefing con la stampa mercoledì, il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian ha dichiarato:

“È davvero necessario citare tali osservazioni che hanno solo lo scopo di attirare l’attenzione della gente?”

A quanto pare la cosa non è andata bene a Pechino, poiché questa mattina Dimon ha rilasciato una breve dichiarazione, scusandosi per i suoi commenti:

“Mi dispiace e non avrei dovuto fare quel commento”, Dimon ha detto in una dichiarazione della banca mercoledì.

“Stavo cercando di enfatizzare la forza e la longevità della nostra azienda”.

Sospettiamo che questo sia il motivo…

Sì, 20 miliardi di ragioni per cui l’amministratore delegato della banca più importante del mondo si è unito a personaggi come LeBron James per genuflettersi all’altare di Xi.

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche