0 4 minuti 3 mesi


Voleva solo aiutare quando si è iscritta agli studi sul vaccino mRNA COVID-19 di AstraZeneca negli Stati Uniti, ma ora Brianne Dressen soffre degli effetti collaterali della vaccinazione e nessuno vuole aiutarla.

Dressen ha parlato a una tavola rotonda ospitata dal senatore Ron Johnson, Wisconsin, a Washington, DC, insieme ad altri che hanno condiviso le loro lesioni da vaccinazione COVID-19. Da Dressen, un insegnante di scuola materna, a un pilota, un triatleta e un adolescente, al padre di un figlio di 16 anni morto dopo essere stato vaccinato, tutti hanno raccontato la loro storia di volontariato per gli esperimenti o semplicemente di vaccinarsi – solo per poi subire danni per tutta la vita, come nel caso del sedicenne, per morire.

“I media ci hanno bollato come ‘disinformazione’ e ‘agenti anti-vaccinazione’. Hanno fatto tutto il possibile per screditarci, “Dressen ha poi detto in un’intervista a Del Bigtree su”Highwire“. Dressen ha dichiarato di essere stata ferita negli esperimenti un anno fa, ma sta parlando solo ora dopo aver incontrato un’ondata di altre persone con problemi simili derivanti dai vaccini. Si è rivolta a varie agenzie governative ma è stata ignorata. Non è stato fino a quando queste lesioni hanno cominciato a comparire nei bambini che si è resa conto che lei e gli altri avevano bisogno di parlare in pubblico, ha detto.

Alla tavola rotonda, un Ramirez piangente ha detto che lui e suo figlio hanno fatto le vaccinazioni insieme perché pensava che fosse “la cosa giusta … hanno detto che era sicuro”. Ora torno a casa in una casa vuota “, ha detto.

Una persona alla volta ha raccontato la sua storia – la maggior parte singhiozzando – ognuna descrivendo numerosi problemi neurologici e cardiaci, ma invece di ricevere aiuto, vengono praticamente messi da parte e ignorati. Il pilota ha subito sei punture spinali e due operazioni. I suoi medici hanno ammesso che solo il vaccino o un grave trauma cranico potrebbero essere la causa dei suoi sintomi.

“Il mio corpo non smetterà di attaccare se stesso”, ha detto Dressen mentre leggeva una lettera di un amico che è stato anche ferito dalla vaccinazione sperimentale. “Questo mi ha tolto tutto: la mia famiglia, la mia carriera, la mia vita”.

Nel corso dell’incontro, alcuni hanno espresso i loro dubbi sul fatto che sarebbe successo qualcosa al di là delle dichiarazioni fatte quel giorno. “Non appena usciremo da qui, dimenticheranno quello che abbiamo detto qui”, ha detto Ramirez.

Prima dell’inizio della tavola rotonda, Johnson ha indicato che stava ascoltando e quindi stava tenendo la riunione. “Dire la verità non è facile nella cultura della censura di oggi”, ha detto Johnson. “Si può pagare un prezzo piuttosto alto… È davvero un peccato che dobbiamo avere questa tavola rotonda. Se i funzionari del governo, i capi dei nostri dipartimenti sanitari, avessero fatto il loro lavoro, se fossero stati onesti e trasparenti con il pubblico americano, oggi non saremmo qui”.

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche