0 9 minuti 10 mesi

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

avere studi anche se ho capito che I lockdown hanno poco o nessun effetto sugli eventi Covid non poteva avere, perché sono iniziati quando l’ondata di contagi era già passata.

Sebbene questo blocco primaverile abbia lasciato segni profondi nelle economie colpite, c’è stato un secondo blocco. E che dopo che il ministro Spahn aveva promesso poco prima che non ci sarebbero stati secondi perché il danno al primo era così grande. E ora andiamo dritti al terzo. di Niki Vogt

Il cuore economico del pianeta ha le aritmie. I blocchi hanno mandato in bancarotta le piccole e medie imprese e trasformato i confini in enormi ostacoli.

Le code dei camion stanno davanti ai valichi di frontiera e aspettano che i risultati del test Covid possano passare. Per ore, per giorni – e i prodotti freschi viziano.

Le merci si accumulano dentro e davanti ai porti dell’Asia, le merci sono bloccate. Le merci economiche, in particolare, non valgono più lo sforzo e il costoso diesel marino.Natale senza regali? La società di trasporti avverte dell’aumento del rischio di colli di bottiglia: il business game del WEF simula un attacco informatico alle catene di approvvigionamento)

Le misure igieniche da seguire rallentano e bloccano tutto. I contenitori che sono ancora in circolazione sono diventati scarsi e costano troppo per le merci a buon mercato.

Lo squilibrio tra domanda e offerta di posti barca, container, slot di consegna, camion e camionisti lascia che i costi di trasporto salgano alle stelle. Devi aspettare molto tempo per molte merci.

Gli addetti ai lavori lanciano l’allarme: le catene di approvvigionamento tedesche sono minacciate di collasso, dicono:

“Allora non parleremo più solo del fatto che la carta igienica sta finendo. Anche il settore alimentare, l’industria chimica o l’ingegneria meccanica e impiantistica ne risentiranno in modo significativo.”(Lettera aperta all’ONU: Crollo delle catene di approvvigionamento – mega congestione delle navi portacontainer)

Sembra che le catene di approvvigionamento lo siano A poco a poco “danneggiato e fracassato”e resta da vedere come l’imminente nuovo “blocco rigido” influenzerà queste catene di approvvigionamento. La situazione nei vari settori è pessima.

Ad esempio, le consegne incerte delle compagnie di pesca in Alaska stanno causando strozzature nel pesce nei supermercati tedeschi. Frosta ha problemi, ma non può nemmeno compensarli con la pesca domestica, dal momento che le strutture di Bremerhaven sono già a pieno regime – non solo vengono prodotti bastoncini di pesce, riporta il giornale del cibo.

L’HNA ha chiesto ad Aldicome il miglior discount in Germania vuole prepararsi per i colli di bottiglia della consegna che sono dietro l’angolo. La risposta di Aldi non è rassicurante. Dopo le esperienze con i precedenti blocchi, gli scaffali vuoti e i clienti irritati, si è deciso di perseguire una strategia di inventario più ampia. (Tra due settimane non ci sarà quasi più carne da acquistare nel Regno Unito, niente più birra e niente più imballaggi per alimenti – e anche questo viene da noi)

Il presupposto per questo, tuttavia, è “che ci siano circostanze che oggettivamente giustifichino l’ipotesi che la domanda della merce da consegnare da parte del venditore aumenterà in modo significativo nel breve periodo”. “Queste circostanze sono per esempio pandemiecome ai tempi di Corona, disordini sociali o Guerra”, continua. Meraviglioso.

Allora cibo e altri beni scarseggeranno – e Aldi avrebbe accesso alle provviste e quindi un grande vantaggio. Tuttavia, devono essere conservati in modo appropriato e gestiti continuamente. E questo fa anche aumentare i prezzi delle merci. Beni particolarmente deperibili, come il cibo, diventano rari in queste “circostanze”. E costoso.

Inoltre, grazie alla politica verde, i prezzi del carburante stanno già aumentando adeguatamente e, a causa del fallimento delle petroliere sugli oceani del mondo, c’è anche il turbo, il prezzo del petrolio aggiunto al prezzo delle merci. Sta diventando scomodo.

E ci sono altri problemi: la scarsità di materie prime si riflette anche nel mercato del legname. Per le catene di approvvigionamento, questo significa che Ci saranno problemi per ottenere abbastanza pallet di legno disponibile – e che ostacola ulteriormente la circolazione delle merci. La logistica non può trasportare e consegnare senza pallet di legno.

Anche gli imballaggi in plastica stanno diventando un problema:

“I produttori di imballaggi in plastica in Germania stanno segnalando un ulteriore inasprimento dei colli di bottiglia nella fornitura di varie materie prime. Un rapido sondaggio attuale tra i membri dell’IK Industrievereinigung Kunststoffverpackungen dipinge un quadro sempre più drammatico: tre quarti delle aziende partecipanti segnalano una situazione di fornitura da scarsa a molto scarsa. (…)

I produttori di imballaggi in plastica sono allarmati e preoccupati “, riassume l’amministratore delegato di IK, il dott. Martin Engelmann riassume la situazione attuale. “I risultati dell’indagine mostrano un significativo peggioramento dell’approvvigionamento di materie prime rispetto all’inizio dell’anno. E al momento non c’è nulla che suggerisca che queste strozzature dell’offerta finiranno. Inoltre, i drammatici rialzi dei prezzi mettono a dura prova il settore”.

Che cosa significa per noi?

“Quando la produzione di imballaggi si ferma per mancanza di materie prime, ciò mette in pericolo anche l’offerta di importanza sistemica della popolazione con alimenti e prodotti medici confezionati in modo sicuro “, sottolinea il dott. Engelmann.”

Il ministro dell’Agricoltura Julia Klöckner lo sa e in un’intervista alla WAZ spiega come vuole garantire l’approvvigionamento alimentare in Germania. Si sente e si stupisce, dopo che due lockdown hanno già causato danni enormi, ora ne vuole un terzo, ancora più violento:

Abbiamo bisogno di un frangiflutti radicale“, ha affermato la leader parlamentare dei Verdi al Bundestag, Katrin Göring-Eckardt, il 9 aprile 2021 in vista della “terza ondata di contagi”. Non è chiaro in che modo questo “frangiflutti radicale” influirà sulla catena di approvvigionamento perché l’ambito del “frangiflutti radicale” desiderato è ancora sconosciuto.

Non suona affatto come garantire l’approvvigionamento della popolazione, ma piuttosto come la già sospettata rottura pezzo per pezzo delle catene di approvvigionamento. Il lettore può trarne le proprie conclusioni.

La portavoce per la politica nutrizionale del Il gruppo parlamentare dei Verdi, Renate Künast, ha criticato la politica del ministro federale dell’alimentazione Julia Klöckner. Questo è “inattivo, poiché i prezzi degli alimenti, soprattutto quelli sani, come frutta e verdura, schizzano alle stelle in Germania”.

“Una sana alimentazione non dovrebbe essere un lusso”, ha chiesto Barbara Bitzer, amministratore delegato della German Diabetes Society (DDG).

Non ci vuole molta immaginazione per immaginare chi sarà il peggiore in questo fiasco. Sarà il più debole della società. È a buon mercato da parte della politica presentarsi qui come i cavalieri della giustizia per le vedove, gli orfani e le persone bisognose dopo che la politica ha fatto del suo meglio per portare a questa situazione e sta per combattere il prossimo colpo.

Secondo l’Ufficio federale di statistica i prezzi del cibo sono aumentati del 4,6% su base annua ad agosto. In particolare, però, sono aumentati i prezzi delle verdure, con un aumento del 9%, così come dei latticini e delle uova, con un aumento del 5%. Questo è solo l’inizio.

Il 28 aprile 2020, “Il codice di Hollywood: culto, satanismo e simbolismo: come i film e le star manipolano l’umanità“(Anche con Amazon disponibile), con un emozionante capitolo: “La vendetta delle 12 scimmie, il contagio e il coronavirus, ovvero come la finzione diventa realtà“.

Il 15 dicembre 2020, “Il codice della musica: frequenze, agende e servizi segreti: tra coscienza e sesso, droga e controllo mentale“(Anche con Amazon disponibile), con un emozionante capitolo: “Pop star come burattini d’élite al servizio del New Corona World Order“.

Il 10 maggio 2021, “DUMB: bunker segreti, città sotterranee ed esperimenti: cosa nascondono le élite“(Anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante Adrenochrome e ragazzi liberati dai scemi“.

Puoi ottenere un libro autografato per 30 euro (tutti e tre i libri per 90 euro) inclusa la spedizione quando invii un ordine a: info@pravda-tv.com.

Letteratura:

Codex Humanus – Il Libro dell’Umanità

Cospirazione mondiale: chi sono i veri dominatori della terra?

Fischiatore

Fonti: PublicDomain /dieunbestechlichen.com il 2 ottobre 2021



Source link

Lascia un commento

Leggi anche