0 3 minuti 2 mesi


Perché i media mainstream festeggiano l’arresto di un leaker che ha condiviso la verità sulle azioni statunitensi in Ucraina?

Tucker Carlson ha avuto Glenn Greenwald nel suo programma ieri sera e hanno affrontato la reazione dei media mainstream all’arresto del leaker che ha condiviso informazioni sulle azioni dell’amministrazione Biden in Ucraina.

La domanda principale è perché i media statunitensi non celebrano la trasparenza delle azioni statunitensi in Ucraina? Il compito del Quarto potere non è condividere la verità per tenere sotto controllo il governo?

Sembra che questa sia solo un’altra azione dei media di Deep State che dimostra che i media negli Stati Uniti non si comportano come entità indipendenti determinate a raggiungere la verità sugli abusi del governo. Piuttosto, i media mainstream negli Stati Uniti fanno parte del Deep State.

Tucker ha iniziato affermando:

“… abbiamo tralasciato molti dettagli che sono stati riportati dal Washington Post e dal New York Times, ecc. stasera riguardo al leaker e da dove proviene tutto questo perché, onestamente, non credo a niente.

È molto difficile sapere cosa sia vero. Siamo tutti presi in giro. Ci stanno mentendo tutti e non volevamo ripetere le bugie.

Successivamente, Glenn Greenwald ha condiviso sui media più delle notizie e ha chiesto perché i media festeggiano l’arresto di questo leaker. Non dovrebbero celebrare il rilascio della verità?

Non riesco a pensare a un incidente Tucker che riveli in modo più vivido la vera funzione delle più grandi società di media della nostra nazione di quello che è successo qui. Se sei un vero giornalista, qualcuno devoto alla trasparenza, che fa luce sugli attori più potenti del governo quando mentono al popolo americano e informano il pubblico, celebreresti questa persona che si è fatta avanti e ha messo a rischio la sua sicurezza per mostrare i suoi concittadini che il governo stava mentendo su questa guerra incredibilmente importante con una potenza armata nucleare che abbiamo truppe effettive schierate sul terreno in Ucraina, che non ci sarà alcuna risoluzione diplomatica almeno fino al 2023…

Greenwald prosegue dicendo che le agenzie Intel sono furiose con il leaker e lo sono anche i media, quindi cosa ci dice?

Vedi il segmento qui sotto:



Source link

Lascia un commento