0 7 minuti 4 giorni



Immagine: medicina FALSA: oltre il 90% di tutti gli interventi medici mancano di prove a sostegno del loro uso, poiché il sistema medico implode con errori

(Natural News) Una nuova meta-analisi pubblicata nel Giornale di epidemiologia clinica rileva che NON ci sono prove di alta qualità a sostegno della maggior parte degli interventi sanitari moderni e dei farmaci utilizzati negli ospedali oggi.

Secondo i risultati di questa analisi, quasi ogni singolo aspetto del sistema medico è un racket, una frode. Non sono solo i protocolli disumani del coronavirus di Wuhan (COVID-19) e i cosiddetti vaccini che hanno fallito nel mondo. Quasi ogni singolo intervento farmaceutico approvato dal 2008 comporta più rischi che benefici. Fino al 94% degli interventi medici mancano di prove a sostegno del loro utilizzo.

La meta-analisi rileva che il 94% degli interventi medici mancano di prove a sostegno del loro utilizzo

La meta-analisi ha studiato 1.567 interventi medici studiati nell’ambito delle revisioni Cochrane. La maggior parte degli interventi era già stata approvata come “sicura ed efficace” e sono attualmente utilizzati nei sistemi ospedalieri e nelle farmacie a livello nazionale; tuttavia, uno scioccante 94% degli interventi non è stato supportato da prove di alta qualità. In effetti, la maggior parte degli interventi comportava più rischi che benefici e non era raccomandata dagli autori dello studio.

La meta-analisi ha esaminato un campione casuale di recensioni Cochrane pubblicate tra il 1 gennaio 2008 e il 5 marzo 2021. Lo studio ha coinvolto il 35% di tutte le recensioni Cochrane pubblicate durante quel periodo di tempo. I dati di questi studi sono stati estratti se l’intervento è stato confrontato con un placebo (o nessun trattamento) e ha anche avuto un risultato valutato dalla qualità del Grading of Recommendations Assessment, Development and Evaluation (GRADE). Secondo l’analisi, la maggior parte dei farmaci è commercializzata come sicura ed efficace, ma non ci sono prove di alta qualità o dati clinici solidi a sostegno delle affermazioni. La maggior parte degli interventi farmaceutici non ha mostrato effetti positivi statisticamente significativi e non sono stati ritenuti utili dagli autori della revisione.

Brighteon.TV

Solo 87 degli interventi (5,6%) hanno fornito prove di alta qualità a sostegno del loro utilizzo. Ancora peggio, danni significativi sono stati misurati in 577 o (36,8%) degli interventi studiati. Uno scioccante 127 degli interventi ha causato prove statisticamente significative di danno. Sono stati rilevati più interventi significativamente dannosi (8,1%) rispetto a quelli che avevano prove a sostegno del loro utilizzo (5,6%).

La meta-analisi avverte che “Pazienti, medici e responsabili politici dovrebbero considerare la mancanza di prove di alta qualità a sostegno dei benefici e dei danni di molti interventi nel loro processo decisionale”. I ricercatori concludono: “La maggior parte degli interventi sanitari studiati nelle recenti revisioni Cochrane non sono supportati da prove di alta qualità e i danni sono sottostimati”.

Medici che combattono contro le compagnie farmaceutiche corrotte e totalitarie

Man mano che i fallimenti dei vaccini contro il covid-19 vengono alla luce, sempre più medici si stanno rendendo conto del fatto che le aziende farmaceutiche truffano regolarmente il pubblico e usano i professionisti medici come pedine. Nel processo, la scienza viene manipolata per raggiungere obiettivi di profitto e i crimini vengono insabbiati.

Anche i medici che curano i pazienti con dignità e avvertono dei problemi con i vaccini stanno assistendo a una sordida corruzione proveniente dal loro consiglio medico statale. Le commissioni mediche sono attualmente utilizzate per dare la caccia ai medici che non promuovono le narrazioni predatorie create dalle compagnie farmaceutiche.

Durante lo scandalo covid-19, le commissioni mediche sono diventate mafie, proteggendo un boss dei profitti e dei crimini farmaceutici. Le commissioni mediche stanno ora minacciando molti medici che parlano dei protocolli disumani e del fallimento/genocidio scientifico dei vaccini contro il covid-19. L’American Board of Internal Medicine (ABIM) sta ora minacciando due delle voci più importanti della medicina: i dott. Peter McCullough e Pierre Kory, per aver presumibilmente “fornito informazioni false e imprecise ai pazienti”. Questi medici sono stati in prima linea in questa crisi, dissipando la paura, curando i pazienti con successo e avvertendo sui problemi di salute e sulla letalità associati ai vaccini covid-19.

La scienza e la frode medica hanno perpetrato morte iatrogena di massa nel 21° secolo

La negligenza medica, l’invalidità e la morte ingiusta che sono risultate da remdesivir forzato, sedazione, ventilazione meccanica e vaccini contro il covid-19 sono solo la punta dell’iceberg! La frode scientifica e medica è la ragione di fondo per cui ci sono state così tante morti iatrogene dall’anno 2000. Il numero di morti iatrogene dal 1 gennaio 2000 è pari a 17.630.724. Nello stesso lasso di tempo, ci sono stati circa 9.895.605 decessi per errori ospedalieri, 2.383.941 per reazioni avverse ai farmaci, 2.204.021 per errori medici generali, 365.126 per oppioidi, 1.686.750 per infezioni ospedaliere, 512.030 per eventi correlati a farmaci da prescrizione e 22.490.054 per chemioterapia.

Il totale dei decessi per covid-19 rappresenta, in larga misura, errori sistemici in tutto il sistema medico. Questa statistica politicizzata è una frode in sé e per sé e non è adeguatamente analizzata, dettagliata e scomposta per fornire il consenso informato e aiutare il pubblico a comprendere le ragioni alla base del motivo per cui le persone sono morte nel sistema medico. Questa narrativa sul bilancio delle vittime del covid-19 cerca di coprire la carneficina di massa causata da farmaci velenosi come il remdesivir, immunosoppressori come la chemioterapia, il danno in corso al vaccino e il potenziamento dipendente dagli anticorpi e il livello implosivo di errore medico che le compagnie assicurative e i tribunali non possono più stare al passo con.

Tenere nascosto questo errore medico è il vero motivo per cui i governi continuano a mantenere lo stato di “stato di emergenza” della pandemia di covid-19. In questo stato di emergenza pandemica forzata, gli ospedali e i produttori di vaccini continuano a ricevere l’immunità e non devono rispondere per i loro protocolli mortali, disumani e debilitanti. Questo è anche il motivo per cui gli operatori sanitari sono stati rimproverati come “supereroi” durante lo scandalo covid-19. Se vanno avanti e fanno ciò che gli viene detto, vengono premiati. Se non lo fanno, sono vergognosi, inseriti nella lista nera e licenziati.

Il sistema medico è allo sfascio, poiché è fedele alle operazioni farmaceutiche criminali e alla frode scientifica. L’unica via da seguire è che i professionisti medici tornino all’etica medica e alla decenza umana, pongano fine alle protezioni di responsabilità per i produttori di vaccini e i sistemi ospedalieri e utilizzino solo gli interventi che hanno prove a sostegno del loro uso.

Le fonti includono:

ScienceDirect.com

NaturalNews.com

AMGreatness.com

PharmaDeathClock.com

NaturalNews.com

Papers.SSRN.com

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche