0 4 minuti 2 settimane


Secondo un nuovo sondaggio, oltre i due terzi degli elettori repubblicani ritengono che Joe Biden dovrebbe essere messo sotto accusa se il GOP riconquisterà la Camera alle elezioni di medio termine.

Il sondaggiocondotto dall’Università del Massachusetts Amherst, ha rilevato che “il 68% dei repubblicani e degli elettori di Trump e il 66% dei conservatori vorrebbero vedere il presidente accusato dal Congresso di tradimento, corruzione o altri gravi crimini e reati minori, i criteri formali per l’impeachment stabiliti fuori nella Costituzione”.

Alla domanda se credono che una Camera repubblicana metterà effettivamente sotto accusa Biden, il 44% ha detto che crede che il GOP arriverà, mentre il 53% ha detto che non la pensa così.

“La decisione di mettere sotto accusa un presidente era una volta vista come l’ultima risorsa per regnare in un presidente che ha spinto o sfondato i confini delle nostre leggi, valori ed etica”, afferma Tatishe Nteta, professore associato di scienze politiche presso UMass Amherst e direttore di il sondaggio. “Oggi l’impeachment non è più un’opzione finale, ma una delle tante armi da usare in un’era di dilagante polarizzazione partigiana per avere il sopravvento sui propri avversari partigiani. Con un certo numero di membri repubblicani del Congresso che chiedono di mettere sotto accusa il presidente Biden, il coro probabilmente aumenterà di volume se e quando il Partito Repubblicano prenderà il controllo della Camera degli Stati Uniti nel 2022″.

TENDENZA: “Purtroppo in tempo di guerra, passiamo tutto il tempo a incolpare il nostro stesso presidente” – Il massimo democratico Steny Hoyer annuncia la guerra alla Russia (VIDEO)

I sondaggisti hanno anche scoperto che quando gli è stato chiesto di valutare il loro livello di eccitazione per il midterm su una scala da 0 a 100, i repubblicani si sono classificati in media 79, mentre i democratici si sono classificati in media 73. Gli indipendenti si sono classificati a 47.

“Nel medio termine del 2018, l’affluenza alle urne è stata al livello più alto dal 1914 con quasi 120 milioni di americani che si sono recati alle urne”, ha detto Nteta. “I nostri risultati suggeriscono che i giorni di bassa affluenza alle urne alle elezioni di medio termine potrebbero essere finiti con gli americani su entrambi i lati della divisione partigiana che esprimono entusiasmo per votare nel 2022 ed esprimono la loro convinzione che i risultati del midterm del 2022 saranno importanti per il futuro della nazione .”

Jesse Rhodes, professore di scienze politiche presso UMass Amherst e direttore associato del sondaggio, ha osservato che i loro risultati sono particolarmente negativi per i democratici.

“L’economia è in cima alla lista degli americani delle questioni che saranno più importanti nel prendere le loro decisioni alle urne nelle elezioni di medio termine, e con l’inflazione al suo livello più alto dall’inizio degli anni ’80, questa è una pessima notizia per i democratici”, afferma Rhodes . “I democratici devono già affrontare probabili perdite al Congresso durante la metà del mandato, e se l’inflazione non si raffredda presto, tali perdite potrebbero essere molto gravi”.

Nteta era d’accordo con la sua valutazione.

“Data l’inflazione alle stelle, la svolta al ribasso del mercato azionario e i continui problemi con la catena di approvvigionamento, non sorprende che le preoccupazioni per l’economia siano in cima alla nostra lista delle questioni più importanti nelle elezioni di medio termine del 2022”, afferma Nteta. “A sei mesi dal giorno delle elezioni, il presidente Biden e il Partito Democratico dovranno affrontare e, si spera, risolvere questi problemi o potrebbero perdere il controllo sia della Camera che del Senato a causa di un Partito Repubblicano in ripresa”.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche