0 2 minuti 2 settimane

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Il ricercatore André Redert ha confrontato il tasso di mortalità e il tasso di vaccinazione in diversi luoghi dei Paesi Bassi. Ha scoperto che le vaccinazioni non riducono la mortalità.

Infatti, sembra esserci una correlazione positiva statisticamente significativa tra copertura vaccinale e mortalità. In altre parole, più persone vengono vaccinate, maggiore è il tasso di mortalità.

Lo studio, che si riferisce alle settimane dalla 35 alla 52 nel 2021, è attivo Sportello di ricercaun social network per scienziati e ricercatori.

Thorstein Siglaugsson scrive per Lo scettico quotidianoche molti paesi hanno tassi di mortalità in eccesso preoccupanti. I gravi effetti collaterali dei vaccini corona sono l’elefante nella stanza, dice. Inoltre, la vaccinazione corona a volte ha un effetto negativo sulla mortalità corona, ad esempio in Gran Bretagna.

Siglaugsson parla di “risultati molto preoccupanti”. Forse ancora più inquietante: la censura che si affronta se si vuole pubblicarli. I media mainstream non dicono una parola al riguardo e Facebook e LinkedIn stanno rimuovendo i rapporti sugli effetti negativi dei vaccini.

Anche il membro del consiglio di BVNL Hans van Tellingen ha letto lo studio. “Ricerca olandese: più vaccinazioni, maggiore è la mortalità”, riassume. “No, la correlazione non è causalità. Come statistico, lo so fin troppo bene. Ma poi dimostrare che non c’è alcun collegamento, miei cari ‘fattori di verifica’?”



Source link

Lascia un commento

Leggi anche