0 5 minuti 5 mesi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Dott.ssa Tess Lawrie, MBBCh, PhD

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha le mani insanguinate. Interamente compromessa da interessi privati, è direttamente coinvolta nel più grande crimine contro l’umanità che il mondo abbia mai visto. Nella migliore delle ipotesi, potrebbe essere descritto come un’abietta cattiva gestione di una pandemia globale, ma direi che la continua promozione di terapie geniche sperimentali mentre gli eventi avversi si accumulano nel loro stesso sistema di segnalazione va ben oltre la cattiva gestione.

Mentre la fuga precipitosa si diffondeva sul Covid-19, l’OMS avrebbe potuto essere una voce della ragione. Avrebbe potuto agire come consulente imparziale per la salute pubblica, valutando le prove, raccomandando trattamenti precoci e almeno dando alle persone una scelta informata se vaccinarsi o meno con questi nuovi vaccini. La loro missione è “promuovere la salute, mantenere il mondo al sicuro e servire i più vulnerabili”. Ha fallito.

In un mondo sano di mente, questo fallimento sarebbe sufficiente per richiedere un’indagine internazionale sull’OMS e la responsabilità delle sue raccomandazioni Covid-19. Ma sappiamo tutti che la sanità mentale, almeno nei corridoi del cosiddetto potere, è scomparsa da tempo. Invece, l’OMS sembra pensare di non aver fatto abbastanza e di non aver esercitato abbastanza influenza. Come ho detto, ora vuole il potere di dichiarare non solo una pandemia, ma una “potenziale o effettiva emergenza sanitaria”, e quindi annullare le costituzioni delle nazioni sovrane per imporre le sue disastrose politiche sanitarie a milioni di uomini, donne e bambini .

Questo è ciò che propongono gli emendamenti al Regolamento Sanitario Internazionale, ed è una follia.

La prossima stagione influenzale potrebbe essere sufficiente per l’OMS per provare i suoi nuovi poteri e costringerci a tornare al blocco prescrivendo nuovi farmaci e terapie non testati. Qualcuno potrebbe pensare che l’OMS non farebbe mai una cosa del genere. Ma con le modifiche proposte, dopotutto potrebbe farcela.

Gli Stati membri voteranno sulle modifiche all’IHR tra due settimane. Se il voto viene accettato, ogni Stato membro ha sei mesi per respingere le modifiche. Se non fa nulla, le modifiche si considerano accettate. Per ulteriori informazioni sulle modifiche, vedere qui.

Cari lettori, dobbiamo fare il possibile per evitare che ciò accada. Alcuni di voi hanno affermato di sentirsi impotenti di fronte a così tanto potere. Lo capisco, ma sono qui per dirti che non siamo mai impotenti. Gli ultimi due anni mi hanno mostrato più che mai che l’impatto delle nostre azioni va sempre ben oltre la portata della nostra visione.

Sii sicuro della tua influenza. Potresti non conoscere mai il vero impatto di quella conversazione con un amico o il poster che hai condiviso sulla tua pagina di social media. Nessuno di noi lo sa mai davvero, ma agiamo comunque perché sentiamo che è la cosa giusta da fare. Le nostre azioni individuali e la nostra intenzione di creare un mondo migliore ci rendono molto potenti insieme. Quando ho fatto circolare il mio video all’inizio del 2021 chiedendo a Boris Johnson di leggere il mio rapporto sistematico sull’ivermectina e salvare vite umane, non ho ottenuto il risultato che volevo: Boris non ha fatto nulla. Ma quell’azione ha portato a un’altra e a un’altra, e ho iniziato a fare rete con persone che la pensano allo stesso modo e di buon cuore, che alla fine hanno portato alla formazione del Consiglio mondiale per la salute, con più di 150 partner in 50 paesi e oltre.

In questo momento ci stiamo preparando per una conferenza che riunirà alcune delle persone più capaci e brillanti di tutto il mondo per lavorare insieme per trovare un modo migliore per l’umanità e il nostro bellissimo pianeta. Una delle tavole rotonde affronta la domanda “Come può la legge servire i diritti umani?”. Reiner Fuelmich, il dott. Astrid Stuckelberger, la professoressa Dolores Cahill e altri noti avvocati e difensori dei diritti umani affronteranno direttamente questi cambiamenti nell’IHR. Sei naturale calorosamente invitatoper partecipare a questa conversazione, di persona o online. Ti consiglio di invitare i tuoi amici e farne una festa!

Entro la fine della conferenza avremo tutto ciò di cui abbiamo bisogno per scrivere la nostra carta, dal popolo e per il popolo. Non vedo l’ora di condividerli con voi. Nel frattempo, facciamo il possibile per sensibilizzare; facciamo il possibile per #StoptheWHO.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche