0 3 minuti 11 mesi

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Vaccino obbligatorio, green pass e libertà personali. Giovedì 30 ottobre a Piazzapulita intervengono Carlo Freccero, già direttore di Rai2, e il virologo Andrea Crisanti. Un vaccino anti-Covid “che ha una protezione si sei-sette mesi diventa complicato renderlo obbligatorio”, dice il professore , “Perché vuol dire che devi renderlo disponibile a tutti quanti ogni 5 mesi. Questo non vuol dire che i vaccini non hanno un effetto importante contro i danni gravi del Covid”, ribadisce. 

Per Crisanti la politica non ha optato ancora per l’obbligo vaccinale in quanto non c’è uniformità di vedute sulla sanzione da comminare a chi non si vaccina. “Il green pass è la mediazione, un compromesso…” E qui interviene Freccero che tira in ballo la Convenzione di Ginevra: “Ce lo proibisce, Norimberga ci ricorda che le cose sperimentali non si possono fare” dice l’autore ed esperto di tv. “Le cose sperimentali non si posso fare ma dopo 4 miliardi di dosi chiamarlo sperimentale è una forzatura” argomenta Crisanti. Freccero non ne vuole sapere: “Sul bugiardino c’è scritto altro, conosco persone che hanno avuto conseguenze negative. Ma tra la morte e una trombosi o un ictus, cosa è peggio? L’elenco delle persone che hanno avuto” effetti avversi è lungo, attacca Freccero. 

“Si siete riusciti, ci sono cascato ancora una volta, non volevo parlare di questo” si rammarica Freccero protagonista nei giorni scorsi per la teoria del Grande Reset. Ma Crisanti non molla: “Le fa più paura la malattia o il vaccino?”, chiede. “Più del vaccino, devo ammetterlo”, risponde Freccero. “Lei pensa di non potersi infettare col suo comportamento ma deve essere fortunato tutte le volte” che entra in contatto col virus, mentre con il vaccino è fortunato sempre, dice Crisanti. “Ma io sono ottimista, usciranno le cure”. Il conduttore Corrado Formigli allora interviene: “Dici così perché tutti gli altri sono vaccinati. La variante delta corre”. “Faccio tamponi, e seguo i consigli medici”, replica l’ex dirigente Rai. “Ma se incontri un altro no vax… Stai attento” raccomanda il conduttore. 



Source link

Lascia un commento

Leggi anche