0 3 minuti 2 mesi


New York City ha recentemente rimosso una statua di Thomas Jefferson dal municipio. Ora una statua di Theodore Roosevelt è sul ceppo.

La statua, che si trova fuori dal Museo di Storia Naturale, sarà spedita in North Dakota.

La sinistra sta attivamente cancellando la storia americana dalla vista pubblica.

Il New York Post rapporti:

TENDENZA: L’Esercito della Salvezza vuole che i donatori bianchi offrano “sincere scuse” per il loro razzismo

La statua di Theodore Roosevelt al Museo di Storia Naturale sarà trasferita nel Nord Dakota

Una controversa statua del presidente Theodore Roosevelt che da oltre 80 anni si trova di fronte all’American Museum of Natural History sarà trasferita nel North Dakota.

La Theodore Roosevelt Presidential Library Foundation, che aprirà nel 2026, ha dichiarato in una nota che “ha stipulato un accordo con la città di New York per il prestito a lungo termine e il riesame della statua equestre progettata da James Earle Fraser .”

L’annuncio arriva cinque mesi dopo che la New York City Public Design Commission ha votato all’unanimità per trasferire l’effigie in bronzo del 26° presidente della nazione tra le affermazioni che simboleggia la sottomissione coloniale e la discriminazione razziale.

Il monumento – che mostra Roosevelt a cavallo, affiancato da un uomo africano e un uomo nativo americano – è stato a lungo criticato per aver glorificato il colonialismo e il razzismo. È stato vandalizzato con vernice nel 2017.

Ricordi qualche anno fa quando la sinistra disse che si trattava solo di statue confederate? Hanno mentito.

Quanto tempo prima che inseguano la Statua della Libertà?

Croce postato da Allerta americana.



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche