0 6 minuti 2 mesi


Caitlin Johnstone

Chiunque creda che gli Stati Uniti oi loro delegati abbiano sabotato i gasdotti Nord Stream può dirti esattamente cosa farebbe per loro e quanto poco costerebbe loro. Qualcuno che pensa che sia stata la Russia deve fare delle strane contorsioni mentali, sostenendo che Mosca vuole inviare un messaggio al mondo e che Putin è pazzo, o l’assurda idea che l’unico modo in cui la Russia può impedire all’Europa di ottenere gas naturale russo è distruggere gli oleodotti russi per acquisire. Questo la dice lunga sulle argomentazioni più forti.

L’Occidente ha incolpato la Russia per i cattivi presidenti, per il razzismo occidentale, per le divisioni politiche occidentali, per l’inflazione, per quasi tutto il male di cui sono responsabili le strutture di potere occidentali, ma incolpare la Russia per gli attacchi agli oleodotti russi probabilmente ucciderà l’uccello.

*

Scritta dopo il crollo dell’URSS, la Dottrina Wolfowitz descrive la politica degli Stati Uniti per garantire che nessun’altra potenza si sviluppi in grado di sfidare la supremazia degli Stati Uniti. È importante capire che ciò si applicherebbe non solo a nazioni come la Russia e la Cina, ma anche all’UE.

*

Conta ancora come teoria del complotto se lo dicono ad alta voce?

Nessuno che sostiene la NATO è un moderato.

*

Essere un liberale americano significa indossare una maglietta “Punch Nazis” e fare il tifo per Biden per aver armato i paramilitari nazisti in Ucraina e Hillary Clinton per aver eletto un primo ministro fascista in Italia.

*

Non vedo l’ora che le cose si scaldino con la Cina in modo da poter scoprire se l’Australia sarà la prossima Europa di Washington o la sua prossima Ucraina.

*

Entrambe le parti della guerra per procura in Ucraina stanno minacciando di usare armi nucleari. Sia la Russia che la NATO sono consapevoli al 100% che le armi nucleari possono essere usate da entrambe le parti e il loro uso non è mai fuori discussione. La minaccia nucleare reciproca è sempre lì, indipendentemente da ciò che una parte o l’altra ne dice. È strano quante persone incontro che non capiscono questo.

Questo conflitto non diventa magicamente pericoloso solo perché un funzionario russo dice qualcosa in un dato giorno. Sarebbe altrettanto pericoloso se nessuno parlasse di armi nucleari. La minaccia c’è, non importa quello che qualcuno dice, e sta aumentando rapidamente.

*

È stato davvero gentile da parte dei governi assumersi la responsabilità di come ci parliamo online. Non ricordo che nessuno gli abbia chiesto di farlo, e sembra un sacco di lavoro, ma cavolo, si sono comunque offerti volontari:

JACINDA ARDERN – Ci sarà una sola fonte di verità e la libertà di parola è un “arma di guerra” Richiede la vostra censura, i cittadini che pensano e parlano da soli sono una minaccia alla nuova normalità. Terribile!

“Come puoi porre fine con successo a una guerra quando le persone credono che la ragione della sua esistenza non sia solo legale ma anche nobile?”

Continuo a inciampare in questa parte. Dice che alle persone dovrebbe essere vietato dire certe cose su una guerra sulla base dell’assurdo che la libertà di parola può impedire la pace. Anche ignorando la mentalità tirannica che alimenta questa affermazione, semplicemente non ha alcun senso logico. Le persone che dicono che una guerra è giustificata online stanno impedendo che la guerra finisca? Che cosa? Come? Come è possibile? Di che diavolo stai parlando?

*

Se qualcuno che critica il maledetto rischio nucleare ti sembra un’adorazione di Putin o una propaganda russa, è perché hai subito il lavaggio del cervello dalla propaganda occidentale che la cosa più normale che si possa immaginare è ai tuoi occhi deviante e spaventosa. Criticare il proprio governo è normale. Criticare agende di incomparabile importanza esistenziale è normale. Criticare il governo più potente del mondo è normale. È solo attraverso enormi quantità di propaganda che queste cose estremamente normali vengono descritte come anormali.

I discorsi online pullulano di persone che credono davvero, davvero, davvero che se qualcuno non sostiene pienamente la politica estera del proprio governo nei confronti della Russia e crede al 100 per cento a ciò che il suo governo dice al riguardo, significa che Vladimir Putin ama e sostiene tutto ciò che lui fa. O credi che Putin abbia invaso l’Ucraina solo perché è malvagio e odia la libertà e sostiene le azioni del tuo governo contro la Russia, non importa quanto costi o quanto rischi, oppure ami il Cremlino e sostieni Putin per un santo. Queste sono le uniche due opzioni.

Se qualcuno può essere persuaso dalla propaganda che il suo governo è puro e virtuoso, è destinato a considerare qualsiasi opposizione a quel governo come malvagia e malvagia. Pertanto, chiunque metta in dubbio i resoconti ufficiali della Russia può essere solo un malvagio ammazza-carri armati che odia la democrazia.

Qualcuno che ti dice che ami Putin e pensa che sia perfetto, in realtà ti sta dicendo che ama il suo stesso governo e pensa che sia perfetto. Vedono il loro governo come puro e virtuoso a cui obbedire ciecamente, e non farlo è un segno di empietà.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche