0 2 minuti 1 settimana


LEONFORTE (ENNA) – Una ragazza di 16 anni di Leonforte, studentessa dell’Istituto Federico II di Enna, è morta ieri mattina all’uscita della scuola, come ha verificato LiveSicilia. Una morte inspiegabile, avvenuta all’improvviso mentre la giovane stava raggiungendo la fermata dei bus al terminal di viale Diaz, forse per una reazione allergica, anche se non si esclude che il decesso possa essere dovuto a un improvviso problema cardiaco.

Indaga la Procura di Enna

Una disgrazia che ha colpito la famiglia e l’intera comunità leonfortese, su cui tuttavia la magistratura requirente ennese, diretta dal procuratore Massimo Palmeri, ha deciso di vederci chiaro. Il magistrato di turno, la dottoressa Stefania Leonte, avrebbe deciso di affidare un incarico per l’autopsia. L’episodio è avvenuto ieri, anche se la notizia è trapelata solo in queste ore. Sul posto, oltre alle ambulanze, sono intervenuti i carabinieri di Enna, che procedono, e una volante della polizia.

Il sindaco di Leonforte Carmelo Barbera ha annunciato che sarà proclamato il lutto cittadino per il giorno dei funerali.
La vittima era una studentessa in gamba, appartenente a una famiglia perbene, attorno alla quale si è stretto anche sui social l’affettuoso abbraccio dell’intero paese. “Sgomenti e increduli apprendiamo di una nostra giovanissima concittadina che troppo presto è stata strappata all’affetto della famiglia e degli amici – ha scritto il sindaco -. Interpretando i sentimenti della comunità tutta, sarà proclamato il lutto cittadino”.



Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *