0 10 minuti 6 mesi


Ieri ho segnalato su una breve intervista radiofonica al pediatra Steffen Rabe. Ha affermato che la vaccinazione obbligatoria può essere giustificata solo se fornisce una protezione sicura da parte di terzi.

Cioè, se la vaccinazione impedisce efficacemente alla persona vaccinata di contrarre l’infezione e di infettare altre persone e la vaccinazione non offre questa protezione. di Niki Vogt

E questo è stato appena dimostrato ancora una volta. (Vaccini: “Le persone svilupperanno malattie autoimmuni così diverse che non ci sarà alcun intervento farmaceutico contro di esse”)

La pagina t-online ha riportato ieri sotto il titolo: “Festa Superspreader – pensavamo di stare molto attenti” da un 2G (solo vaccinati e convalescenti), in cui 20 giovani hanno festeggiato un compleanno importante, il 30° compleanno dell’ospite. Cinque giorni dopo la metà di loro è infettata dal corona:

La festa di buon compleanno in un appartamento di due stanze e mezzo a Monaco è stata quattro giorni fa quando il gruppo WhatsApp ha ricevuto un nuovo nome cinico per gli ospiti della festa: “Il compleanno di Nepomuk” è stato ribattezzato “Corona Gang”.

Perché Nepomuk ha avuto 19 visitatori e il virus per il suo trentesimo compleanno, e anche metà dei suoi ospiti sono stati infettati. virologo Christian Drosten il caso serve come prova della debolezza dei concetti che si basano su test rapidi data l’elevata incidenza.

La compagnia del partito aveva effettivamente fatto di tutto per prevenire quello che sarebbe successo dopo. Nepomuk dice a t-online: “Pensavamo di essere molto, molto attenti.” Tutti sono stati vaccinati o guariti e tutti sono stati anche testati.

Sì, i giovani hanno fatto tutto bene. E avevano anche testato su quello. (Dopo la vaccinazione: “Trovo il mio corpo meno robusto e ora più fragile”)

La cronologia di What’sApp mostrata su t-online mostra che hanno preso molto sul serio la sicurezza. (La maggior parte delle persone vaccinate perderà la propria funzione immunitaria entro Natale e svilupperà tumori cancerosi che le uccideranno in 10 anni (video))

Non puoi dare la colpa ai giovani. Perché quello che non sapevano è, spiega il nostro virologo di stato Prof. Dr. Christian Drosten, che – ATTENZIONE DEVI LEGGERE AD ALTA FORZA! – Che i test rapidi prima dell’inizio dei sintomi possono essere troppo imprecisi, perché …

… i dati preliminari nelle persone vaccinate suggeriscono che ancora più infezioni non vengono rilevate nelle loro fasi iniziali.Patologo certificato dallo stato: i “vaccini” Covid sopprimono l’immunità, il che rende le persone più suscettibili al cancro, all’HIV, all’herpes zoster e all’herpes (video))

Oh veramente? Ma questo non significa nient’altro che ciò che sappiamo da molto tempo. Ora confermato dalla massima autorità: le persone vaccinate infette spesso non si accorgono affatto di essere infette, ma hanno già una carica virale molto alta, che le rende pericolose per tutti gli altri. E nemmeno i test possono eliminare questo pericolo.

Se le persone non vaccinate sono infette e sono prive di sintomi, allora non sono infette perché la carica virale è troppo bassa. Anche questo è indiscusso. Non appena la carica virale aumenta nelle persone non vaccinate, avranno anche sintomi e un test positivo. Quindi la situazione è chiara e la persona infetta non vaccinata non va da nessuna parte finché non ha un test PCR negativo.

Come mostrano i numeri di questa festa, le scoperte vaccinali non sono solo rare, ma molto frequenti. E questo sta lentamente diventando ufficiale. Il medico di terapia intensiva, primario e segretario generale della Società tedesca per la medicina interna intensiva e la medicina d’urgenza (DGIIN) Uwe Janssens afferma che RND: (Rete editoriale Germania, un “controllo dei fatti” finanziato dallo stato che in realtà va alla gola di chiunque metta in dubbio la narrativa sulla vaccinazione. Se l’RND lo porta già …)

“Attualmente, quasi il 44% dei pazienti over 60 con Covid-19 nelle unità di terapia intensiva ha una vaccinazione rivoluzionaria. Ciò è aumentato in modo significativo e a passi da gigante. “(Il rapporto sulla morte dei vaccini mostra che milioni di persone sono morte a causa dei vaccini Covid)

Secondo il Robert Koch Institute, ci sono già 150.000 scoperte documentate sulla vaccinazione in tutta la Germania. Va aggiunto, tuttavia, che questo numero riguarda solo le persone in cui la malattia è già scoppiata.

Il resto dei vaccinati è difficilmente testato nella pratica. Questo è esattamente ciò che rende la questione così pericolosa, perché queste persone infette diffondono il virus senza sospetto, perché credono alla propaganda della vaccinazione e si sentono sicure di essere “immunizzate” dalla vaccinazione.

Abbiamo tali condizioni ovunque. Quindi rapporti Notizie della sera:

Il popolare incontro di celebrità con l’ospite Herbert Seckler a Sylt è chiuso. Lo “Zanzibar” è chiuso – a causa di Corona. Quasi il 30% dei dipendenti è risultato positivo,

“Sono tutti doppiamente vaccinati, non riesco a spiegarmelo. Ma non posso rispondere per averlo aperto di più”, ha detto Seckler a BILD. Per prendersi cura di ospiti e dipendenti, chiuderà il suo ristorante tra le dune di Rantum fino a nuovo avviso.

Perché il padrone di casa non può “spiegare” questo è facile rispondere: le vaccinazioni non sono efficaci e non vogliono crederci. Le persone sono state e continuano a essere ingannate.

Poiché, secondo le autorità sanitarie britanniche, la protezione della vaccinazione non è praticamente più disponibile dopo sei mesi (ma il danno rimane), i vaccinati stanno ora gradualmente arrivando alle cliniche e riempiendo le unità di terapia intensiva. Anche la favola dei percorsi facili e della protezione dalla morte è finita.

Persino n-tv chiede irritato sul tasso di mortalità tra i vaccinati.

Nuovi dati dalla Baviera stanno causando irritazione: a ottobre, circa il 30 percento dei decessi per corona è stato completamente vaccinato. Quindi il vaccino non protegge così bene, dopotutto?

(…) Il Robert Koch Institute (RKI) sottolinea anche nella sua più recente rapporto settimanale un’alta percentuale di persone vaccinate tra i decessi per corona, in particolare tra le persone di età pari o superiore a 60 anni. Di conseguenza, nelle quattro settimane da metà ottobre a inizio novembre, quasi il 42% dei decessi per corona in questa fascia di età è stato completamente vaccinato. Tra i 18 ei 59 anni, la proporzione era del 18,5%.

E poi c’è di nuovo l’errata interpretazione dei numeri univoci:

Sembra molto, ma la quota di vaccinazione, che in alcuni casi è già elevata, svolge un ruolo importante: oltre l’85% degli over 60 sono completamente vaccinati.

Allo stesso tempo, la vaccinazione non offre una protezione al cento per cento contro un decorso grave o addirittura la morte. Ciò porta ad una situazione apparentemente paradossale: maggiore è il tasso di vaccinazione, maggiore è il numero di decessi vaccinati. Ad esempio: con un tasso di vaccinazione del 100%, tutti i decessi per corona sarebbero completamente vaccinati.

Non è una situazione apparentemente paradossale. In realtà, NESSUNO dei vaccinati dovrebbe morire – o quasi nessuno muore a causa dell’infezione, ecco per cosa ti vaccinate. E se è così, allora dovrebbero trattarsi solo di singoli casi con malattie pregresse speciali. Perché questo è esattamente ciò che è stato promesso, che i vaccinati NON hanno corsi gravi e NESSUNA morte da soffrire. E questo non è vero.

La vaccinazione è un fallimento ed estremamente pericolosa. Non c’è motivo per forzare questa vaccinazione a tutti a meno che tu non abbia un’agenda completamente diversa. In quale altro modo si possono spiegare le dichiarazioni del signor Lothar Wieler, capo del Robert Koch Institute (RKI), quando afferma:

Non dobbiamo proprio dare a chi non si vaccina la possibilità di eludere la vaccinazione, ad esempio facendo il test.

Questo è incomprensibile con il buon senso.

Il 28 aprile 2020, “Il codice di Hollywood: culto, satanismo e simbolismo: come i film e le star manipolano l’umanità“(Anche con Amazon disponibile), con un emozionante capitolo: “La vendetta delle 12 scimmie, il contagio e il coronavirus, ovvero come la finzione diventa realtà“.

Il 15 dicembre 2020, “Il codice della musica: frequenze, agende e servizi segreti: tra coscienza e sesso, droga e controllo mentale“(Anche con Amazon disponibile), con un emozionante capitolo: “Pop star come burattini d’élite al servizio del New Corona World Order“.

Il 10 maggio 2021, “DUMB: bunker segreti, città sotterranee ed esperimenti: cosa nascondono le élite“(Anche con Amazon disponibile), con un capitolo emozionante Adrenochrome e ragazzi liberati dai scemi“.

Puoi ottenere un libro autografato per 30 euro (tutti e tre i libri per 90 euro) inclusa la spedizione quando invii un ordine a: info@pravda-tv.com.

Letteratura:

Codex Humanus – Il Libro dell’Umanità

Cospirazione mondiale: chi sono i veri dominatori della terra?

Fischiatore

Fonti: PublicDomain /schildverlag.de il 27/11/2021

Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche