0 4 minuti 2 settimane


La moglie del consigliere speciale recentemente scelta dal procuratore generale Merrick Garland per indagare sull’ex presidente Trump ha donato alle campagne di Joe Biden e del rappresentante Rashida Tlaib (D-Mich), rivelano i documenti del governo.

Commissione elettorale federale (FEC) record mostrano che la moglie di Jack Smith, Katy Chevigny, ha donato $ 1.000 alla campagna 2020 di Biden e altri $ 1.000 al suo Biden Victory PAC.

Anche lei donato $ 150 al comitato degli Amici di Rashida Tlaib nel luglio 2008 quando l’estrema sinistra “Squadra” membro era in corsa per la Camera dei rappresentanti del Michigan nel 12° distretto dello stato.

Non solo, Chevigny ha anche prodotto il documentario 4 volte vincitore di un Emmy nel 2020 su Michelle Obama intitolato “Becoming”.

Garland ha annunciato venerdì il appuntamento del marito di Chevigny, Smith, come consigliere speciale per dirigere sia l’indagine sui documenti di Mar-a-Lago “che gli aspetti di un’indagine separata” fino al 6 gennaio.

“Sono qui per annunciare la nomina di un avvocato speciale in relazione a due indagini penali in corso che hanno ricevuto un’attenzione pubblica significativa”, ha affermato Garland.

“Il primo… è l’indagine sull’eventuale interferenza illegale di qualsiasi persona o entità con il trasferimento del potere a seguito delle elezioni presidenziali del 2020 o la certificazione del voto del collegio elettorale… Il secondo è l’indagine in corso che coinvolge documenti classificati e altri documenti presidenziali, nonché il possibile ostacolo a tale indagine”.

L’ex presidente Trump ha criticato poco dopo la trovata “politica” del Dipartimento di Giustizia di Biden, dicendo che “non parteciperà” in questa nuova indagine dopo anni di precedenti indagini su di lui.

“Ci sto passando da sei anni, ci sto passando da sei anni e non ci passerò più”, ha detto Trump. “E spero che i repubblicani abbiano il coraggio di combatterlo”.

“Sono stato dimostrato innocente per sei anni su tutto, dai falsi impeachment a Mueller, che non ha trovato collusione, e ora devo farlo di più? Non è accettabile. È così ingiusto. È così politico”, ha aggiunto il 45esimo presidente.

“Non ho intenzione di prenderne parte”, ha detto Trump. “Non ho intenzione di prendere parte a questo.”

Nel frattempo, i chiari crimini del defunto scambio di criptovalute FTX, i coyote del traffico di esseri umani al confine meridionale e il figlio di Joe Biden, Hunter, continuano a essere ignorati dal Dipartimento di Giustizia.

Il fatto che il regime di Biden non stia nemmeno cercando di evitare la comparsa di un sistema giudiziario a due livelli nella sua nuova caccia alle streghe politica contro Trump è rivelatore e inquietante.


Cinguettio: @WhiteIsTheFury

Verità sociale: @WhiteIsTheFury

Ottieni: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury

Parler: @WhiteIsTheFury





Source link

Lascia un commento

Leggi anche