0 5 minuti 2 settimane

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


È stato finalmente rivelato – e lo sapevamo da sempre – che i blocchi di Covid-19, i mandati di maschere e altre tirannia plandemica associata erano un “test” per determinare se il mondo è pronto o meno per un nuovo sistema globalista di “punteggio di credito sociale ” controllo.

Si scopre che miliardi di persone hanno superato quel test, secondo Mridul Kaushik, che ha scritto un articolo intitolato “My Carbon: un approccio per città inclusive e sostenibili” che discute la prossima fase dell’acquisizione globale del World Economic Forum (WEF).

“Il Covid-19 è stato il test della responsabilità sociale”, ammette Kaushik nel pezzo.

Kaushik, tra l’altro, è il “Direttore della Missione” del WEF “Missione Città intelligenti”. La sua biografia dice che fa parte del Ministero dell’edilizia abitativa e degli affari urbani dell’India del WEF.

Rispetterai il nuovo ordine mondiale del WEF?

Secondo Kaushik, miliardi di persone hanno rispettato esattamente il tipo di cose che il WEF sperava. Si sono coperti il ​​viso con veli covid di stoffa, ad esempio, anche se così facendo non prevengono le malattie e in realtà ne causano di più.

Miliardi di persone hanno anche evitato obbedientemente altri esseri umani come la peste, alias il distanziamento sociale, che non serviva altro che ad abbattere ulteriormente la coesione sociale mentre instillava paura nei più creduloni.

Poi abbiamo lo schema di “vaccinazione” di massa che è stato scatenato tramite l’operazione Warp Speed, così come il tracciamento dei contatti e il protocollo ospedaliero remdesivir-più-ventilatore, che ha contribuito a sfoltire la mandria attraverso lo spopolamento.

“Ci sono stati numerosi esempi a livello globale di mantenimento del distanziamento sociale, indossare maschere, vaccinazioni di massa e accettazione di applicazioni di tracciamento dei contatti per la salute pubblica, che hanno dimostrato il nucleo della responsabilità sociale individuale”, scrive Kaushik.

Tutto questo viene ora estrapolato nei protocolli di “cambiamento climatico” del WEF per la creazione di un nuovo mondo sostenibile. Ciò includerà “programmi personali di indennità di anidride carbonica”, il che significa che le persone saranno presto limitate in ogni aspetto della loro vita sulla base della nozione fittizia di “impronta di carbonio”.

Se il WEF avrà successo nella sua missione di resettare e trasformare il mondo, all’umanità del futuro sarà permesso di fare determinate cose solo in determinati momenti e in quantità limitate. La libertà diventerà un ricordo del passato.

Agli esseri umani verrà detto di non mangiare più carne o di guidare la propria auto solo per così tante miglia in un giorno. Portato alla sua conclusione logica, potrebbe anche esserci un limite al numero di respiri che una persona fa perché tutto quel biossido di carbonio sta sciogliendo le calotte polari, ci viene detto.

“Giustificano lo stato di sorveglianza, trasmettono covid con la colpa alle persone e pseudo deduzioni come il clima per produrre politica economica [sic] tumulto e prendere il sopravvento”, ha scritto qualcuno su Twitter a proposito del piano di gioco del WEF che va avanti.

A meno che un numero sufficiente di persone non si sia svegliato durante la pandemia e non si sia reso conto della truffa, il piano del WEF per il futuro probabilmente avrà successo. Miliardi di persone che hanno diligentemente indossato una maschera e hanno ricevuto ogni iniezione e richiamo spinto dal governo si lasceranno volontariamente accomunare in questo nuovo paradigma.

Oltre alle restrizioni sulle emissioni in stile punteggio di credito sociale, il WEF vuole che tutti vivano in una “casa intelligente”, ovvero una casa controllata esternamente da terze parti che regolano l’utilizzo di elettricità e acqua.

Tale razionamento fornirà “consulenze individuali su scelte etiche e a basse emissioni di carbonio per il consumo di prodotti e servizi”, afferma Kaushik.

Originariamente pubblicato il Notizie naturali


Piani Net Zero del nostro governo:

Net Zero 2050 Regno Unito


Stop allo spopolamento

White-Rose-Libri



Source link

Lascia un commento

Leggi anche