0 7 minuti 11 mesi

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Eccone uno molto interessante Contributo di Armstrong Economics. Si tratta di come agire al meglio nei prossimi tempi di rottura e spossessamento – e cosa ci aspetta. Ecco il testo tradotto. di Niki Vogt

Penso che dovrei chiarire brevemente come vedo lo sviluppo dell’oro. Il suo prezzo non aumenterà, ad esempio perché l’inflazione aumenta o viene contratto un nuovo debito.

Il prezzo salirà solo allora e poi esattamente quando si perderà la fiducia nel sistema. Al momento, la BCE e altre banche centrali stanno ancora impedendo alla Federal Reserve di aumentare i tassi di interesse come dovrebbe.

Altrimenti porterebbe a una rottura del sistema, in cui nessuna delle banche centrali ha interesse. La BCE e le altre banche centrali stanno implorando in ginocchio la FED di non alzare i tassi di interesse.

Tuttavia, non bisogna lasciarsi fuorviare dai commenti dei banchieri centrali che affermano che i tassi di interesse non aumenteranno. Il motivo è che sono in grado di controllare solo i tassi di interesse sulle obbligazioni a breve termine.

I tassi di interesse a lungo termine nel periodo più lungo sono regolati dalle forze di mercato, poiché qui è decisiva l’incertezza generale per la speculazione sul futuro lontano.

Pertanto, si fa il “quantitative easing”, nel cui contesto si acquistano obbligazioni a lungo termine, perché è l’unico modo in cui i loro tassi di interesse possono essere abbassati.Crisi finanziaria e cambio di potere: perché le persone non imparano dal passato?)

Tuttavia, non bisogna lasciarsi fuorviare dai commenti dei banchieri centrali che affermano che i tassi di interesse non aumenteranno. Il motivo è che sono in grado di controllare solo i tassi di interesse sulle obbligazioni a breve termine.

I tassi di interesse a lungo termine nel periodo più lungo sono regolati dalle forze di mercato, poiché qui è decisiva l’incertezza generale per la speculazione sul futuro lontano. Pertanto, si fa il “quantitative easing”, nel cui contesto si acquistano obbligazioni a lungo termine, perché è l’unico modo in cui i loro tassi di interesse possono essere abbassati.Lo scioccante crollo finanziario è inevitabile: posizionati per il “Grande Reset”)

Sotto il presidente Trump, i tassi di interesse sono stati costantemente aumentati leggermente e l’economia si è sviluppata positivamente. “Corona” ha respinto tutto.

Quindi non importa quello che dicono. La stampa, ovviamente, fa finta che sia una cosa grandiosa, ma ha sempre fatto propaganda in questo senso.

Credono anche che il mercato mondiale soffrirà molto se la Fed alza i tassi di interesse. Chi semplicemente spinge questa idea sbagliata e tutto il resto che viene sbandierato nel mondo nel contesto sbagliato e anche gli stessi “esperti dei media” e guarda invece solo ciò che sta accadendo una volta, vedrà che i tassi di interesse sono stati aumentati successivamente in quattro anni dal 2016 durante l’intera presidenza Trump.L’impoverimento inizia ora: inflazione, aumento dei prezzi, crollo finanziario, strozzature nelle consegne, blackout, distruzione economica ed espropriazione!)

Solo con l’impatto della crisi della corona gli aumenti sono stati ridotti a zero in un colpo solo. Vediamo che il mercato è salito e si è ripreso in parallelo con i tassi di interesse – ed è crollato quando anche i tassi di interesse sono scesi.

Le connessioni costantemente colorate non esistono e quindi il prezzo dell’oro non reagirà ai livelli di debito, QE (quantitative easing, cioè “money printing”) o altre misure.

L’oro sale solo quando c’è una crisi di fiducia nel sistema. Nello specifico, questo significa il fallimento delle banche centrali e il crollo dell’economia keynesiana. Ecco perché così tante élite nell’establishment politico sono dietro il “Grande Reset” e lo usano come una tattica militare.

La BCE sarà la prima a cadere

Sai, le banche centrali non possono esercitare alcuna influenza sui tassi di interesse a lungo termine e quindi non c’è salvataggio dall’insolvenza dei fondi pensione in Europa, che sono andati in rovina a causa della politica di tasso zero della BCE, mentre allo stesso i fondi pensione a tempo sono ancora obbligati per legge a investire in obbligazioni prive di reddito.

Hanno rovinato l’intera economia e ora stanno cercando di tirare fuori la testa dal cappio usando il trucco della crisi della corona.

È importante rendersi conto esattamente fino a che punto il pubblico crede ancora alla narrativa ufficiale e quanti si sono già svegliati e hanno capito che la crisi della corona non dovrebbe mai più finire.

Finirà non appena un numero sufficiente di persone si renderà conto che la crisi viene utilizzata solo come scusa per ottenere il controllo totale dell’economia e fare il suo Grande Reset.

In questo contesto, hanno lasciato fallire tutti i sistemi pensionistici e il debito nazionale per sostituire le pensioni con un reddito di base incondizionato che non devono più prendere in prestito, ma possono ristampare secondo necessità.

Il piano viene implementato passo dopo passo in una tattica del salame in modo che le persone non si rendano conto di ciò che sta accadendo. Stampare denaro e manipolare i tassi di interesse a breve termine, d’altra parte, non influirà sul prezzo del denaro.

In effetti, è anche possibile che il dollaro USA possa aumentare a breve termine a causa della fuga di capitali, poiché il sistema della BCE è stato spinto fino a questo punto sull’orlo dell’insolvenza che i decisori intorno a Klaus Schwab, tutti parte del consiglio di amministrazione del WEF, hanno perso il controllo di ulteriori sviluppi.

Non appena le persone noteranno cosa sta succedendo qui, perderanno la fiducia e quindi anche l’oro aumenterà di prezzo.

Letteratura:

La paura delle élite: chi teme la democrazia?

Difendetevi, cittadini!: come la Banca centrale europea sta distruggendo i nostri soldi

L’abolizione del contante e le conseguenze: la strada per il controllo totale

Chi governa il denaro?: banche, democrazia e inganno

Fonti: PublicDomain /schildverlag.de il 28/09/2021



Source link

Lascia un commento

Leggi anche