0 3 minuti 7 giorni

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


L’ex presidente russo Dmitry Medvedev ha affermato giovedì che le armi nucleari strategiche possono essere utilizzate per difendere “le repubbliche del Donbass e altri territori accettati in Russia” e ha avvertito gli “idioti in pensione con le strisce da generale” della NATO che i missili ipersonici possono “raggiungere obiettivi in ​​Europa e in gli Stati Uniti.”

Dalla Pravda, ‘Dmitry Medvedev: ‘Le armi ipersoniche raggiungeranno più velocemente obiettivi negli Stati Uniti e nell’UE'”:

Dmitry Medvedev, vicepresidente del Consiglio di sicurezza della Federazione Russa, ha avvertito che gli “ipersuoni” (armi ipersoniche — ndr) potrebbero raggiungere rapidamente obiettivi sia negli Stati Uniti che in Europa. A suo avviso, tutti i residenti degli stati della NATO dovrebbero ascoltare la Russia per capire che la Russia ha scelto la propria strada.

– Le autorità russe hanno deciso di incorporare le repubbliche del Donbass e “altri territori” nel paese.

– Le nuove regioni saranno tutelate con l’aiuto di quelle mobilitate.

– La Russia può usare qualsiasi arma, “comprese quelle strategiche”, quindi “non c’è bisogno di intimidire Mosca”.

Quanto sopra sono le conclusioni che il vicepresidente del Consiglio di sicurezza Dmitry Medvedev ha tratto dal discorso di Putin alla nazione il 21 settembre, quando ha annunciato la convocazione parziale.

“Si terranno referendum e le repubbliche del Donbass e altri territori saranno accettati in Russia. La protezione di tutti i territori che hanno aderito sarà notevolmente rafforzata dalle forze armate russe.

“La Russia ha annunciato che non sono solo le capacità di mobilitazione, ma anche qualsiasi arma russa, comprese le armi nucleari strategiche e le armi basate su nuovi principi che potrebbero essere utilizzate per tale protezione. Pertanto, vari idioti in pensione con [general’s stripes] non c’è bisogno di spaventarci parlando dell’attacco della NATO alla Crimea. Hypersound potrà raggiungere obiettivi in ​​Europa e negli Stati Uniti molto più velocemente, garantito.

“L’establishment occidentale, in generale, tutti i cittadini dei paesi della NATO devono capire che la Russia ha scelto la propria strada. Non si può tornare indietro”, ha sottolineato Medvedev.

“Alcuni alti funzionari dei membri della NATO hanno affermato che può essere possibile e accettabile usare armi di distruzione di massa contro la Russia, cioè armi nucleari”, ha detto il presidente russo Vladimir Putin durante il suo discorso trasmesso mercoledì.

“Vorrei ricordare a chi fa queste affermazioni: il nostro Paese dispone anche di diverse armi ad alto impatto, per certi versi più potenti di quelle dei Paesi NATO e in caso di minaccia all’integrità territoriale del nostro Paese, utilizzeremo sicuramente tutte significa a nostra disposizione per proteggere la Russia e il nostro popolo”, ha detto Putin. “Questo non è un bluff.”

Segui InformationLiberation su TwitterFacebook, Gab, Minds e Telegram.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche