0 4 minuti 2 mesi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE


Ovviamente McKinsey non è stato solo attivamente coinvolto nella pandemia di Covid in Svizzera. Il consigliere federale Bersets BAG ha incaricato McKinsey di uno studio di vaccinazione. qui trovare. Ora si scopre che qualcosa di simile è successo nei Paesi Bassi. In quali altri paesi?

L’analista di dati Cees van den Bos ha portato alla luce documenti sul ruolo della società di consulenza McKinsey nel concetto di Corona. Wopke Hoekstra era un partner di questa società di consulenza prima del suo servizio.

Durante la pandemia di COVID-19, McKinsey si è assicurato vari contratti non appaltati e si è rivelato un collegamento chiave nel lancio della nuova normalità e nel fare grandi donazioni alle ONG, ha scoperto Van den Bos.

L’agenzia aveva idee per una “app ricercata” e c’era anche un collegamento al controverso business delle maschere facciali di Sywert van Lienden. La pentola d’oro era nei vaccini. Già a maggio 2020, McKinsey ha ricevuto l’ordine per i vaccini con una presentazione PowerPoint.

In un thread su Twitter, Van den Bos ha osservato che il governo dovrebbe pubblicizzare pubblicamente tali contratti in modo che altre società abbiano una possibilità. Queste regole di gara non sono state rispettate. Gli appalti venivano aggiudicati direttamente, a volte su indicazione del ministro Hugo de Jonge.

Il 28 maggio 2020, De Groene Amsterdammer ha indagato sui contratti aggiudicati da McKinsey. Tra l’altro, ha chiesto informazioni sul piano che l’ufficio aveva elaborato. La risposta di De Groene è stata che McKinsey era solo un supervisore del processo e non aveva elaborato un piano. I documenti Wob mostrano che un piano è stato effettivamente elaborato.

Van den Bos ha anche scoperto che esistono collegamenti tra McKinsey e Gavi, la Vaccine Alliance e il World Economic Forum. Nel 2020 i Paesi Bassi trasferiranno centinaia di milioni a Gavi, ma anche a Cepi, fondata nel 2017 dal WEF e dalla Fondazione Gates per beneficiare della “prossima pandemia”. Lo spendono come meglio credono, al di fuori delle leggi (appalti)”, osserva Van den Bos.

Lo statistico Fritsander Lahr risponde: “È straordinario che McKinsey abbia già contribuito a procurarsi vaccini all’inizio di maggio che non esistevano nemmeno. Ma non è davvero sorprendente considerando che Hugo de Jonge aveva già affermato a fine aprile/inizio maggio che la vaccinazione era l’unica via d’uscita dalla crisi.

“Vedi, è così che si fanno le cose. Come i nostri soldi delle tasse sono stati sprecati per McKinsey creando piani inutili per combattere il Covid-19″, riassume il neurologo Jan Bonte. “La nostra società è così incredibilmente malata, persino più malata di quanto pensassi nei miei peggiori incubi”.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche