0 2 minuti 11 mesi

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Un farmacista di un Walgreens del Maryland ha erroneamente somministrato a una bambina di quattro anni il vaccino COVID invece di un vaccino antinfluenzale.

Alla bambina, Colette Olivier, è stata iniettata la dose per adulti del vaccino Pfizer/BioNTech COVID-19. Attualmente è approvato solo per i bambini che hanno almeno 12 anni.

Victoria Olivier, la madre della ragazza, ha detto al Sole di Baltimora che è stato un momento di “graffio da record” che l’ha lasciata con terribili timori per la salute di sua figlia.

“Siamo rimasti tutti storditi”, ha detto Olivier. “Nessuno sapeva davvero cosa fare, ovviamente.”

TENDENZA: GRANDE SVILUPPO! Sono stati catturati! 24 agenti criminali catturati su Dropbox di riempimento video con 1.900 voti in 3 giorni (VIDEO)

Il bambino sembra attualmente stare bene, secondo il giornale.

Un portavoce della Food and Drug Administration degli Stati Uniti ha dichiarato al Baltimore Sun di non avere idea della sicurezza del vaccino somministrato a un bambino di quattro anni.

“La FDA non ha valutato i dati relativi alla sicurezza e all’efficacia del vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 per l’uso in bambini di età inferiore ai 12 anni, né la FDA ha approvato o autorizzato il vaccino per l’uso di emergenza per questa popolazione pediatrica”, il ha detto il portavoce. “Siamo lieti di sapere che la bambina sta bene e speriamo che alla fine abbia ricevuto il vaccino antinfluenzale”.

Il portavoce di Walgreens, Phil Caruso, ha dichiarato al giornale che questi tipi di errori sono “estremamente rari”.

“Siamo in contatto con la famiglia del paziente e ci siamo scusati”, ha detto Caruso. “La nostra procedura di vaccinazione in più fasi include diversi controlli di sicurezza per ridurre al minimo la possibilità di errore umano. Abbiamo recentemente rivisto questo processo con il nostro personale della farmacia al fine di prevenire un evento futuro.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche