Mark Meadows collaborerà con il comitato Sham del 6 gennaio dopo essere stato minacciato di accuse di oltraggio criminale di Liz Cheney


L’ex capo di stato maggiore di Trump, Mark Meadows, sta ora collaborando con il comitato fittizio del 6 gennaio dopo essere stato minacciato di accuse di oltraggio criminale da Liz Cheney.

“Sig. Meadows si è impegnato con il comitato ristretto tramite il suo avvocato. Ha prodotto documenti per il comitato e presto comparirà per una deposizione iniziale “, ha detto il comitato in a dichiarazione Martedì. “Il comitato ristretto si aspetta che tutti i testimoni, compreso il signor Meadows, forniscano tutte le informazioni richieste e che il comitato ristretto è legittimato a ricevere. Il comitato continuerà a valutare il suo grado di conformità alla nostra citazione dopo la deposizione”.

All’inizio di questo mese era segnalato I rappresentanti Liz Cheney (RINO-WY) e Bennie Thompson (D-MS) stavano cercando accuse penali contro Mark Meadows dopo che non si è presentato davanti al loro comitato fittizio del 6 gennaio.

I marxisti del Comitato del 6 gennaio hanno emesso a Meadows un mandato di comparizione perché era con Trump il 6 gennaio.

TENDENZA: All’apertura del processo Ghislaine Maxwell – La FAA rivela accidentalmente oltre 700 voli precedenti sconosciuti di Jeffrey Epstein

Meadows, come Bannon, ha sfidato il mandato di comparizione ed è stato incaricato da Trump di “rispettare i principi di vecchia data del privilegio esecutivo”.

L’avvocato di Meadows, George Terwilliger, martedì ha dichiarato che stanno lavorando per raggiungere un accordo in cui Meadows non sarà tenuto a rinunciare al privilegio esecutivo.

“Come abbiamo fatto fin dall’inizio, continuiamo a lavorare con il comitato ristretto e il suo staff per vedere se possiamo raggiungere una sistemazione che non richieda al signor Meadows di rinunciare al privilegio esecutivo o di rinunciare alla posizione di vecchia data che la Casa Bianca senior gli aiutanti non possono essere obbligati a testimoniare davanti al Congresso”, ha detto l’avvocato di Meadows George Terwilliger in una dichiarazione martedì. “Apprezziamo l’apertura del comitato ristretto a ricevere risposte volontarie su argomenti non privilegiati”.

Il bugiardo seriale Adam Schiff domenica ha fatto pressioni su Meadows per cooperare e ha detto che il comitato ristretto probabilmente andrà avanti con le accuse di oltraggio criminale questa settimana.



Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *