0 4 minuti 3 giorni


Pavlo Gonchar | Razzo leggero | Immagini Getty

L’esperto di Gateway precedentemente segnalato che il Organizzazione mondiale della Sanità (OMS) ha annunciato che sta lavorando con gli scienziati per sviluppare un nuovo nome per il virus del vaiolo delle scimmie questo non sarà “discriminatorio e stigmatizzante”, uno sforzo per impiegare ideali “svegliati” nella virologia.

Tedros Adhanom Ghebreyesus dell’OMS ha annunciato a giugno che l’organizzazione stava “lavorando con partner ed esperti di tutto il mondo per cambiare il nome del virus del vaiolo delle scimmie, i suoi cladi e la malattia che provoca”.

La denominazione delle malattie “dovrebbe essere fatta con l’obiettivo di ridurre al minimo l’impatto negativo ed evitare di offendere qualsiasi gruppo culturale, sociale, nazionale, regionale, professionale o etnico”, secondo un rappresentante dell’OMS che ha parlato con Bloomberg.

La mossa arriva dopo che più di due dozzine di scienziati hanno scritto la scorsa settimana che c’era un “urgente bisogno di una nomenclatura non discriminatoria e non stigmatizzante per il virus del vaiolo delle scimmie”.

DI TENDENZA: ESCLUSIVO: Le gare per la Camera degli Stati Uniti a votazione ridotta AZ GOP hanno ricevuto migliaia di voti in più rispetto alle gare AZ per Gov, SoS, AG e Senato degli Stati Uniti – IMPOSSIBILE

In una lettera pubblicata online, gli scienziati hanno affermato che la nuova terminologia sarà “allineata con le migliori pratiche nella denominazione delle malattie infettive in modo da ridurre al minimo gli impatti negativi non necessari su nazioni, regioni geografiche, economie e persone e che consideri l’evoluzione e la diffusione di il virus.”

Mercoledì, l’OMS prevede di rinominare il virus del vaiolo delle scimmie in “MPOX” nel tentativo di ridurre lo stigma che circonda il virus.

La decisione è stata presa dopo che l’amministrazione Biden ha minacciato i funzionari dell’OMS di cambiare il nome e ha suggerito che gli Stati Uniti potrebbero agire unilateralmente se l’organismo internazionale non avesse agito prontamente, secondo Politico.

L’outlet ha riportato:

L’OMS funge tradizionalmente da coordinatore globale su questioni di salute pubblica, inclusa la dichiarazione di emergenze sanitarie internazionali e la raccomandazione di nomi per malattie che vengono poi adottati dai singoli paesi.

Ma l’amministrazione Biden per mesi ha temuto che il nome del virus stesse aggravando lo stigma, specialmente tra le persone di colore, e che il lento movimento verso una nuova designazione stesse ostacolando la campagna di vaccinazione iniziata durante l’estate, hanno detto le persone a conoscenza della questione. .

L’OMS ha dichiarato mercoledì che condividerà i dettagli su un nuovo nome una volta finalizzati e che “un certo numero di individui e paesi” ha sollevato preoccupazioni sul nome del virus e ha chiesto all’organizzazione di affrontarlo. La Casa Bianca ha rifiutato di commentare.

Allo stesso modo, esperti di sanità pubblica e attivisti LGBT avevano chiesto di abbandonare il nome del virus, che aveva ricevuto al momento della sua scoperta nel 1958, poiché aveva iniziato a diffondersi ampiamente la scorsa primavera. Hanno sostenuto che chiamarlo vaiolo delle scimmie è impreciso, gioca con gli stereotipi razzisti sull’Africa ed è dannoso per la risposta globale.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche