0 6 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici


Immagine: l'inflazione spinge molti americani a pagare almeno $ 1.000 al mese sui prestiti dei veicoli

(Natural News) L’inflazione in corso, unita all’aumento dei tassi di interesse e ai problemi della catena di approvvigionamento, ha spinto gli americani a pagare almeno $ 1.000 al mese per i loro veicoli.

Secondo il sito di shopping di automobili Edmunds, almeno il 12,7% degli americani che hanno acquistato auto nuove sta sborsando quell’importo per finanziare i propri acquisti. Le cifre erano più vicine al sette percento nel 2021, mentre quasi il cinque percento stava pagando enormi somme per le proprie auto nel 2019. Solo un misero due percento stava pagando importi esorbitanti per le proprie auto nel 2010, ha aggiunto.

Anche i pagamenti mensili sui prestiti auto hanno raggiunto livelli record. Il pagamento medio è stato di $ 686 a giugno, con un aumento del 4% rispetto a gennaio e del 13% rispetto a luglio dello scorso anno.

Sebbene i massimi storici provenissero dall’acquisto di auto nuove, anche il mercato delle auto usate non è stato risparmiato. I pagamenti mensili medi per le auto usate erano ancora a livelli quasi record, con un importo medio di $ 554 registrato a giugno. Si tratta di un aumento del 12% rispetto alla rata mensile media dello stesso mese dell’anno scorso.

I problemi della catena di approvvigionamento legati alla pandemia hanno creato una carenza di nuove auto, che successivamente ha portato i prezzi dei nuovi veicoli molto più alti rispetto ai livelli pre-pandemia. Anche i pagamenti degli interessi per questi veicoli sono aumentati a seguito dell’aumento dei tassi di interesse della Federal Reserve. (Correlati: Sondaggi: i consumatori risparmiano meno e acquisiscono più debiti a causa dell’inflazione.)

“I tassi di interesse bassi erano una delle poche tregua per gli acquirenti di auto in mezzo a prezzi elevati e scarsità di forniture. Ma gli aumenti dei tassi della Fed di quest’anno stanno rendendo gli incentivi finanziari molto più costosi per le case automobilistiche e i consumatori stanno iniziando a sentire il colpo”, ha affermato Jessica Caldwell, direttore esecutivo di Insights di Edmunds.

Brighteon.TV

Ha anche notato che, nonostante un flusso costante di consumatori benestanti che sono disposti a impegnarsi in pagamenti di auto che assomigliano più a pagamenti di mutui, il nuovo mercato delle auto sta diventando sempre più fuori portata per la maggior parte dei consumatori.

Ivan Drury, senior manager of insights di Edmunds, è d’accordo con il sentimento del suo collega. Ha commentato che le persone hanno una mentalità “fai le cose in grande o torna a casa” quando si tratta di acquistare auto in questo momento.

Anche i pagamenti del prestito auto vedono un aumento significativo

Anche i pagamenti per i prestiti auto sono aumentati, superando per la prima volta il livello di $ 700 a luglio. Ciò ha coinciso anche con un cambiamento nei gusti dei consumatori per i veicoli, con SUV e camioncini che hanno guadagnato terreno nonostante siano più costosi.

I clienti i cui contratti di locazione stanno per scadere stanno scoprendo anche che i loro pagamenti stanno aumentando notevolmente quando arriva il momento per loro di rinnovare i loro contratti di prestito e finanziamento. Secondo Drury, mentre un aumento di un solo punto percentuale dei tassi di interesse potrebbe non sembrare molto, può arrivare a centinaia, se non migliaia, di dollari durante un prestito con un periodo di 72 mesi o più.

Thomas King, presidente della divisione di analisi dei dati per la società di analisi con sede nel Michigan JD Power, ha osservato che i minori sconti dai concessionari di auto, l’aumento dei prezzi delle auto e gli aumenti dei tassi di interesse sui prestiti sono responsabili dei pagamenti mensili di $ 700.

“Il pagamento finanziario mensile medio a luglio è in procinto di raggiungere il record di $ 708”, ha affermato. King ha aggiunto che la media attuale era di $ 81 in più rispetto al pagamento medio del prestito auto di un anno fa.

Greg McBride, capo analista finanziario per la società di dati finanziari con sede a New York Bankrate, ha spiegato che gli alti prestiti mensili per auto sono il risultato di consumatori che scelgono auto e camioncini più grandi e più costosi insieme a periodi di rimborso del prestito più lunghi.

“Siamo a $ 700 a causa del desiderio decennale di veicoli più grandi e più costosi e dell’effetto combinato di un pagamento del capitale più lento sui prestiti a lungo termine che quindi porta a un capitale molto inferiore da utilizzare come acconto sul prossimo veicolo – o peggio, rotolare in un equity negativo”, ha detto.

Visita Bubble.news per ulteriori informazioni su come l’inflazione e la crisi della catena di approvvigionamento influiscono quotidianamente sugli americani.

Guarda il video qui sotto che avverte di imminenti sequestri di auto e pagamenti come parte di un “Armageddon finanziario”.

Questo video è del Bull Boom – Canale Bear Bust attivo Brighteon.com.

Altre storie correlate:

I mutuatari subprime sono sempre più privi di pagamenti con carta di credito e prestiti a fronte di un’inflazione record.

Economia Biden: un numero crescente di mutuatari subprime non pagano i prestiti mentre si costruisce il crollo in stile 2008.

Gli esattori tengono traccia dei mutuatari di prestiti subprime, disabilitano i veicoli per punire i poveri per i ritardi di pagamento.

L’aumento del tasso della Fed per scatenare VALANGHE di pignoramenti di case e cali di mercato, mentre si fa ancora poco per fermare l’INFLAZIONE alle stelle.

Le fonti includono:

DailyMail.co.uk

TheStreet.com

Brighteon.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche