0 3 minuti 2 mesi



Un prolifico attivista cattolico pro-vita è stato sottoposto a un’incursione SWAT a tutto tondo venerdì per ordine del Dipartimento di Giustizia del procuratore generale Merrick Garland.

Mark Houck, fondatore e presidente di Gli uomini del re – un gruppo cristiano che aiuta gli uomini a superare la dipendenza dalla pornografia – è stato arrestato nella sua casa in Pennsylvania per presunta violazione della legge sulla libertà di accesso alle entrate della clinica (FACE) mentre offriva consulenza al di fuori di una clinica per aborti nel 2021.

La moglie di Houck, Ryan-Marie, ha detto a LifeSite News che 25-30 agenti corazzati dell’FBI accompagnati da una dozzina di veicoli hanno preso d’assalto la loro proprietà la mattina presto con i fucili sguainati mentre i loro sette figli urlavano di terrore.

Ryan-Marie ha detto che Mark ha detto agli agenti: “’Per favore, aprirò la porta, ma, per favore, i miei figli sono a casa. Ho sette bambini in casa.’ Ma hanno continuato a picchiare e urlare”.

Da Notizie LifeSite:

Quando ha aperto la porta, “avevano grandi, enormi fucili puntati contro Mark e puntati contro di me e in un certo senso puntati in tutta la casa”, ha descritto Ryan-Marie.

Quando sono entrati, hanno ordinato ai bambini di rimanere di sopra. «La nostra scala è aperta, quindi [the kids] erano tutti in cima alle scale che si affacciano sulla porta d’ingresso, e anch’io ero sulle scale, scendendo.

“I bambini stavano tutti solo urlando. È stato tutto molto spaventoso e traumatico”, ha spiegato.

Dopo aver chiesto loro perché erano a casa, gli agenti hanno detto che erano lì per arrestare Mark. Quando Ryan-Marie ha chiesto il mandato, “hanno detto che lo avrebbero preso indipendentemente dal fatto che avessero un mandato o meno”.

Quando Ryan-Marie ha protestato, dicendo che si tratta di un rapimento, “non puoi semplicemente venire a casa di una persona e rapirla sotto la minaccia delle armi”, hanno accettato di ottenere il mandato per lei da uno dei loro veicoli.

Nel frattempo, l’FBI ha disinvestito le risorse tanto necessarie dai casi di traffico di bambini per portare avanti le indagini del 6 gennaio, secondo ad un informatore.

L’informatore ha aggiunto che l’FBI stava “manipolando” i casi per creare la falsa impressione che la violenza domestica di destra sia un problema nazionale diffuso.

L’FBI sembra non essere altro che un’organizzazione politicizzata delle forze dell’ordine che è più interessata a perseguitare l’opposizione politica di Joe Biden che a sostenere la legge.




Source link

Lascia un commento

Leggi anche