0 8 minuti 4 mesi


L’ultima dell’indagine di Durham che avrebbe dovuto essere completata secoli fa non è una buona notizia. Secondo i rapporti, la squadra di Durham solo questo mese ha scoperto prove chiave che avrebbero dovuto essere analizzate mesi fa.

Come la maggior parte degli americani sa, i funzionari corrotti di Obama durante le elezioni del 2016 hanno utilizzato un documento falso (il Dossier Steele) come base per spiare la campagna e l’amministrazione Trump. Questo dossier era una bugia creata dalla banda di Hillary e il Dipartimento di Giustizia e l’FBI lo hanno comunque utilizzato in un tentativo di colpo di stato per far rimuovere il presidente Trump dall’incarico.

Dopo anni di molestie contro il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, il New York Times ammette finalmente che il dossier Steele era una bugia che “non si è mai materializzata o si è rivelata falsa”

Quando Jeff Sessions è stato rimosso dall’incarico, Bill Barr è entrato e nel maggio 2019 ha avviato un’indagine sugli inizi della farsa della collusione russa. Per Blog sul diritto:

TENDENZA: ANNUNCIO SPECIALE: il presidente Trump apparirà al raduno “American Freedom Tour” di Houston QUESTO SABATO! – Informazioni di seguito…

Nel maggio 2019, il procuratore generale William Barr ha contattato il procuratore degli Stati Uniti del Connecticut John Durham per esaminare le questioni relative alle origini dell’indagine Trump-Russia dell’FBI. Durham è unprocuratore federale di lunga data inConnecticut noto per guidarecriminalità organizzata e corruzione pubblica casi. Nel 2008, il procuratore generale Michael Mukaseyincaricato Durham con le indagini sulla distruzione delle videocassette degli interrogatori da parte della CIA. Un anno dopo, il procuratore generale Eric Holderallargato Il mandato di Durham di esaminare le accuse di tortura della CIA.

Ora, Durham sta conducendo un’indagine globale completa sulle indagini del governo degli Stati Uniti sui collegamenti della campagna Trump con la Russia. L’indagine copre questioni pre e post elettorali e, secondo quanto riferito, è arrivata a includere lo smascheramento dell’ex consigliere per la sicurezza nazionale Michael Flynn e la base per la valutazione della comunità dell’intelligence secondo cui la Russia ha cercato di aiutare Donald Trump a vincere le elezioni nel 2016. Questi sono tutte questioni su cui il presidente Trump ha commentato pubblicamente. Prima e dopo Durham ha iniziato le sue indagini, Trump l’ha fatto spesso affermatoin fervente retorica, che il Indagine sulla campagna Trumpe il smascheramento di Flynne il valutazione della comunità di intelligence, erano illegittimi. Ha anche accusato alcune delle persone apparentemente sotto inchiesta da Durham impegnato in una cattiva condotta su questioni oggetto di indagine. Lo ha fatto anche il procuratore generale Barr pubblicamente commentato che alcune delle persone indagate hanno commesso gravi illeciti.

Questa indagine non ha portato a quasi nulla fino ad oggi. (A volte c’erano dubbi sul fatto che l’indagine fosse effettivamente in atto.)

Ieri (martedì 25 gennaio) sono stati scoperti alcuni documenti nel caso Durham come notato da Nebbia tecnologica:

Oggi, il consigliere speciale John Durham ha fornito un “aggiornamento sulla scoperta” alla corte nel caso Michael Sussmann. In questo deposito, disponibile quiha rivelato che il suo team ha ottenuto un’enorme quantità di informazioni che vanno da una varietà di fonti, tra cui Perkins Coie, la campagna di Hillary Clinton e l’ex avvocato di DNC/Clinton Mark Elias.

Mentre Sussmann è stato accusato di aver rilasciato false dichiarazioni all’allora consigliere generale dell’FBI James Baker in merito alla bufala dell’Alfa Bank/Trump Organization (sfondo qui), Durham osserva che “il governo mantiene anche un’indagine penale attiva e in corso sulla” condotta di Sussmann.

Il Casa sull’albero conservatrice ha posto una buona domanda in merito alle recenti azioni riportate nell’indagine di Durham.

Da quanto tempo l’Office of Inspector General (OIG) è a conoscenza dell’indagine Durham di Michael Sussmann? E in particolare, il procedimento penale contro Sussmann ruotava attorno al testimone centrale, il punto di contatto con l’ex consigliere generale dell’FBI, Jim Baker. Eppure l’OIG non ha detto nulla a John Durham sul possesso dei telefoni di Baker fino a questo mese?

Pensa a cosa ci dice?

Baker era il miglior avvocato dell’FBI sotto Comey. Probabilmente ha ogni tipo di conoscenza delle attività dell’FBI e dei crimini legati alla farsa della Russia Collusion. Dopo aver lasciato l’FBI, Baker è diventato un membro della National Task Force on Election Crisis, un gruppo di individui il cui scopo fino ad oggi sembra impedire lo svolgimento di audit o indagini elettorali del 2020.

ESCLUSIVO: svelata l’entità dietro lo sforzo per fermare l’audit di Maricopa – La task force nazionale sulla crisi elettorale

Perché Durham ha scoperto solo questo mese che Baker aveva due telefoni? Anche l’ispettore generale del DOJ fa parte dell’insabbiamento del colpo di stato della collusione russa? The Conservative Treehouse risponde in questo modo:

Sfortunatamente, quando inizi a porre questo tipo di domande, inizi ad avvicinarti troppo al nocciolo della questione. L’intero apparato del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e l’FBI sono corrotti. Per quanto riguarda la domanda più grande: l’indagine di Durham delineerà finalmente tutte le prove per dimostrare tutti gli anni di inganno e frode perpetrati dal massiccio sistema allineato di governo corrotto? La mia risposta breve e dolorosa è NO.

La risposta più lunga è collegata all’unico problema che tutte le opinioni ricercate e le teorie analitiche non toccano mai. Il gorilla da 800 libbre nella stanza che nessuno metterà nel proprio prisma di responsabilità, perché blocca tutti gli altri raggi solari:

Se Durham avesse intenzione di rivelare la portata della corruzione all’interno di queste istituzioni, ad es. ciò che la gente ottimista proclama possibile; come farà Durham a gestire la realtà che l’intera esistenza di Robert Mueller era stata creata per nasconderla?

Il Dipartimento di Giustizia e l’FBI sono divisioni corrotte e armate di un sistema corrotto del governo degli Stati Uniti. L’OIG che fornisce volontariamente una copertura cieca per la corruzione all’interno delle istituzioni che dovrebbero sorvegliare è semplicemente un’ulteriore prova del marciume al loro interno.

La questione generale dell’indagine di Durham è se sia davvero a posto per andare a fondo dell’incubo della collusione russa usato dai disonesti amici Hillary e Obama nel DOJ nel tentativo di rimuovere il presidente dall’incarico – o è la storia di questo essendo in atto un’indagine, un veicolo del Deep State per placare le masse e ingannarle facendole pensare che si stia facendo qualcosa per la giustizia.
Sulla base del record del Dipartimento di Giustizia dai tempi di Obama e dei risultati fino ad oggi dell’indagine di Durham, gli americani hanno perso la fiducia che qualcosa verrà fuori da questo Dipartimento di Giustizia.



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche