0 5 minuti 2 mesi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Immagine: le principali bandiere rosse si alzano dopo che il Census Bureau di Biden ha chiesto alle società di fondine per armi registri dettagliati delle vendite

(Notizie naturali) La stampa a tutto campo del regime di Biden contro le armi e l’industria delle armi da fuoco sta continuando senza sosta, a quanto pare, secondo un rapporto di questa settimana da un noto e affidabile sito di notizie dell’industria delle armi.

Ammoland riferisce che i produttori di fondine per pistole stanno ricevendo lettere dal Census Bureau di Joe Biden in cerca di record di vendita, sebbene le lettere che richiedono le informazioni non specifichino il motivo.

L’outlet riporta:

Diversi importanti produttori/fornitori di fondine hanno ricevuto avvisi dal Department of Commerce Census Bureau richiedendo numeri d’ordine, descrizioni dei prodotti e dove venivano spediti gli articoli. Alcune società di fondine si sono rifiutate di consegnare le informazioni richieste al governo federale.

“Non consegneremo mai alcuna informazione sui nostri clienti al governo, indipendentemente dal costo che ci è costato”, ha osservato Chad Myers, presidente di JM4 Tactical. “Fare ciò violerebbe le nostre convinzioni fondamentali. Dobbiamo resistere a un governo prepotente. I nostri clienti possono essere certi che le loro informazioni sono al sicuro con noi!

Secondo il sito di notizie, ogni anno il Census Bureau invia un’indagine sul flusso di merci a società casuali per aiutare il governo federale a monitorare il flusso del commercio in modo da informare i responsabili politici quando si tratta di spedizione e trasporto. Tuttavia, quest’anno, per qualche ragione, un numero insolitamente alto di società di fondine ha ricevuto un avviso, portando alcune di loro a ipotizzare che il regime di Biden li stia prendendo di mira specificamente.

Ammoland ha riferito che un certo numero di società ha contattato l’Arbiter Weston Martinez in Texas per assistenza. È un ex commissario immobiliare del Texas sotto l’allora governatore del GOP Rick Perry. Martinez ha molti contatti all’interno dei circoli politici e ha ritenuto che le società di fondine siano prese di mira per raccogliere maggiori informazioni sull’industria delle armi da fuoco in generale. Ha anche accettato di aiutare a bloccare gli sforzi del governo contro ciò che lui e molti altri vedono come un palese superamento federale.

Brighteon.TV

“Chiaramente, l’amministrazione Biden sta facendo tintinnare la sinistra sulla scia di tutte le recenti perdite subite dalle sentenze della Corte Suprema”, ha detto Martinez. “Io e i miei clienti non ci tireremo mai indietro da nessuno che sta cercando di mettere in discussione i nostri diritti costituzionali e di donazione di Dio come il Secondo Emendamento.”

Tuttavia, il Census Bureau sostiene che le società sono vincolate dalla legge federale a fornire le informazioni richieste dall’agenzia.

L’ufficio afferma che qualsiasi azienda che si rifiuta di collaborare rischia multe fino a $ 5.000, ma secondo Ammoland, lo statuto appropriato prevede solo l’imposizione di una multa di $ 500, portando gli scettici a chiedersi se il sito Web dell’ufficio contenga un errore di battitura intenzionale al fine di obbligare la conformità ai sensi Titolo 13, Codice degli Stati Uniti, Sezione 224 e Sentencing Reform Act del 1984 (Titolo 18, Sezioni 3551, 3559 e 3571).

“Dopo aver esaminato la legge, il limite legale per le multe è di $ 500. Non è chiaro se il web designer abbia commesso un errore di battitura sul sito o se sia stata una tattica spaventosa per costringere le aziende a fornire informazioni”, ha riferito Ammoland, aggiungendo: “Solo un’azienda è stata accusata penalmente di non aver compilato il sondaggio e era il 1994. Ciò non significa che queste società non siano in pericolo. L’amministrazione Biden è stata ostile all’industria delle armi da fuoco e queste società che facilitano il trasporto di armi nascoste potrebbero essere il prossimo gruppo a essere preso di mira”.

Il sito ha affermato che il suo personale ha contattato il Census Bureau per commenti, ma quelle richieste sono state ignorate, ovviamente.

Non è ancora chiaro il motivo per cui l’agenzia chieda questa particolare informazione, ma è vero che il regime di Biden è diventato sempre più ostile ai diritti sulle armi da fuoco, soprattutto dopo recenti sparatorie di massa di alto profilo.

In ogni caso, a più di due anni e mezzo dalla fine del suo mandato, il nostro presidente per la demenza ha molto più tempo per mettere in atto la presa di pistola di Barack Obama.

Le fonti includono:

Ammoland.com

SecondAmendment.news



Source link

Lascia un commento

Leggi anche