0 6 minuti 4 giorni

Questo strano dispositivo protegge la tua auto dai ladri...

SCOPRI COME FATi Mappo!



Immagine: le grandi banche si uniscono per lanciare un portafoglio digitale in grado di competere con PayPal e Apple Pay... sei pronto per l'applicazione del punteggio di credito sociale del tuo portafoglio digitale?

(Natural News) Sette delle più grandi banche degli Stati Uniti, tra cui Wells Fargo, Bank of America e JPMorgan Chase, stanno collaborando per creare un nuovo servizio di portafoglio digitale che sperano possa sfidare il dominio di PayPal e Apple Pay.

Queste sette banche affermano che questo nuovo prodotto consentirà agli acquirenti di pagare alla cassa online dei commercianti con un portafoglio che sarà collegato alle loro carte di debito e di credito. Questo portafoglio digitale sarà gestito da Early Warning Services LLC, una società di proprietà di una banca e società madre del servizio di trasferimento di denaro Zelle. (Correlato: Bank of America subisce interruzioni nelle transazioni online, i clienti segnalano fondi mancanti dai conti.)

Uno degli obiettivi principali delle banche è introdurre un servizio in grado di sottrarre con successo una fetta del mercato dei servizi di portafogli digitali a PayPal e Apple Pay. Queste banche sono preoccupate che il continuo predominio di questi due servizi in questo campo possa indurre un numero maggiore di clienti a rifuggire dai servizi bancari tradizionali.

Apple, in particolare, rappresenta una grande minaccia. La società Big Tech si sta spostando ulteriormente nei servizi finanziari e recentemente ha collaborato con Goldman Sachs per fornire un conto di risparmio virtuale e un servizio acquista ora, paga dopo.

Early Warning Services ha confermato ai media che prevede di lanciare questo servizio di portafoglio digitale entro la fine dell’anno.

È improbabile che il portafoglio digitale intacchi la quota di mercato di PayPal e Apple Pay per qualche tempo

Le banche proprietarie di Early Warning Services affermano che stanno anche cercando di ridurre le frodi nel servizio di portafoglio digitale. Sostengono che i clienti che utilizzano il loro portafoglio digitale non avrebbero bisogno di digitare i numeri della loro carta, un’azione che può aumentare il rischio di frode e pagamenti rifiutati che si traducono in vendite perse.

Brighteon.TV

Una volta rilasciato questo nuovo servizio di portafoglio digitale, le grandi banche prevedono di abilitare immediatamente l’utilizzo di oltre 150 milioni di carte di debito e di credito. I consumatori americani che sono aggiornati sui pagamenti, hanno utilizzato la propria carta online negli ultimi anni e possono fornire all’azienda un indirizzo e-mail e un numero di telefono validi potranno iscriversi al servizio.

Le grandi banche stanno ancora studiando i dettagli più fini dell’esperienza del cliente. Gli attuali piani per il processo di pagamento prevedono che i consumatori digitino le loro e-mail sulla pagina di pagamento di un commerciante. Il commerciante avrebbe quindi eseguito il ping di Early Warning Services, che avrebbe utilizzato le sue connessioni back-end con le grandi banche per identificare i portafogli digitali del consumatore. I consumatori avrebbero quindi la possibilità di scegliere quale carta utilizzare o di rinunciare completamente.

Si prevede inoltre che le grandi banche implementeranno le carte con il servizio di portafoglio digitale, poiché è così che la maggior parte dei consumatori statunitensi è abituata a pagare per i propri acquisti. Le banche ritengono che fornire una carta fisica aumenterà le probabilità che più persone utilizzino il portafoglio.

Harshita Rawat, analista di Bernstein, ha scritto in una nota ai clienti che le grandi banche americane hanno “probabilmente sempre invidiato PayPal” e probabilmente ci vorrà molto tempo prima che questo nuovo servizio di portafoglio digitale sia considerato un serio rischio per PayPal e ApplePay.

“Semplicemente ci vuole molto tempo, un’esperienza cliente killer (che deve essere migliore di quella degli operatori storici, non solo simile) e una proposta di valore commerciante convincente per costruire gli effetti di rete a due lati nei pagamenti per raggiungere la scala”, ha scritto Rawat.

Gli analisti di JPMorgan Chase hanno avuto una reazione simile a Rawat, osservando che lo sforzo delle grandi banche per creare un nuovo servizio di portafoglio digitale è un “titolo negativo” per i portafogli digitali esistenti, ma lo sviluppo non era una preoccupazione troppo grande.

“Lo mettiamo nel campo della concorrenza in corso e crediamo che PayPal debba continuare a sviluppare pagamenti veloci e creare un’ampia gamma di servizi attorno al pulsante di pagamento (ad esempio, conto di risparmio lanciato di recente) per mantenere la leadership nel coinvolgimento dei consumatori”, ha scritto l’analista di JPMorgan Tien-tsin Huang.

Scopri di più sulle grandi banche e sul sistema finanziario su MoneySupply.news.

Guarda questo video di Short Fat Otaku che spiega perché PayPal è terribile.

Questo video è tratto dal canale Short Fat Otaku su Brighteon.com.

Altre storie correlate:

La DE-DOLLARIZZAZIONE globale è in arrivo mentre le banche centrali del mondo acquistano oro al ritmo più veloce degli ultimi 55 anni.

La demolizione controllata del sistema finanziario globale vede il fallimento delle criptovalute, le corse agli sportelli e, presto, la presentazione delle valute digitali della banca centrale (CBDC).

IPOCRISIA: la Federal Reserve mette in guardia le banche dall’uso di criptovalute mentre pianificano di sviluppare la propria valuta digitale.

Il prossimo collasso economico verrà utilizzato per chiudere le banche e introdurre le valute digitali delle banche centrali.

11 Paesi hanno già adottato le valute digitali della banca centrale e altri 105 lo stanno prendendo in considerazione.

Le fonti includono:

ZeroHedge.com

WSJ. com

CNBC.com

Barrons.com

Brighteon.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche