0 7 minuti 6 giorni

Questo strano dispositivo protegge la tua auto dai ladri...

SCOPRI COME FATi Mappo!


Ecco le 12 più grandi teorie del complotto nel mondo di oggi.

Nota di Rhoda Wilson: la mia preferita è “I teorici della cospirazione credono che la BBC sia una testata giornalistica”. E sostengo la proposta di rinominare BBC News at Ten in Propaganda at Ten.

Qual è il tuo preferito o ne hai altri da aggiungere?

dott Vernon Colemann

Teoria del complotto n. 1:
I teorici della cospirazione credono che la terra si stia riscaldando (o raffreddando) a causa dell’attività umana. Questa teoria della cospirazione vecchia di decenni è stata ripresa e ora ha molti aderenti non istruiti. Politici, giornalisti e poche altre persone comuni sembrano sinceramente credere che tutti noi friggeremo o annegheremo. La scienza dimostra che questa selvaggia e pericolosa teoria della cospirazione non ha senso.

Teoria del complotto n. 2:
I teorici della cospirazione credono che le Twin Towers negli Stati Uniti siano state fatte saltare in aria dai terroristi l’11 settembre. Qualsiasi persona istruita sa che questo è stato un esercizio sotto falsa bandiera, ma i teorici della cospirazione, guidati da politici senili, stanno ancora cercando di fingere di avere ragione. In realtà, naturalmente, la maggior parte delle persone in tutto il mondo sa che l’attacco è stato un lavoro interno progettato per fornire un pretesto per una legislazione repressiva.

Teoria del complotto n. 3:
I teorici della cospirazione credono che i vaccini abbiano contribuito a sradicare le malattie infettive. Non ci sono prove scientifiche a sostegno di questo mito utilizzato dall’industria farmaceutica per vendere i propri prodotti. Le prove dimostrano che molte malattie infettive sono state sconfitte molto prima dell’introduzione dei vaccini e che programmi di vaccinazione troppo zelanti stanno facendo più male che bene alle persone piuttosto che aiutarle. Sono necessarie molte più ricerche. Nel frattempo, la promozione del vaccino dovrebbe essere considerata un’attività criminale.

Teoria del complotto n. 4:
I teorici della cospirazione credono che nel 2020 ci sia stata una pandemia che ha ucciso milioni di persone. Le prove presentate dagli stessi governi dimostrano che l’infezione da Covid-19 incolpata della pandemia non era peggiore della comune influenza e che il 2020 non ha visto più morti rispetto agli anni precedenti.

Teoria del complotto n. 5:
I teorici della cospirazione ritengono che il cosiddetto “vaccino” Covid-19, un prodotto sperimentale a mRNA, sia sicuro ed efficace. Le prove che ho pubblicato nel 2020 hanno dimostrato che la vaccinazione è stata collegata a una serie di gravi problemi di salute. Le prove hanno anche dimostrato che la vaccinazione non ha fatto ciò che la gente pensava avrebbe fatto. L’avvertimento è stato ignorato e sono stati dati miliardi di colpi. Oggi sembra chiaro che questo cosiddetto prodotto “sicuro” ucciderà o ferirà più persone di qualsiasi altro farmaco nella storia. Negli ultimi tre anni ho invitato i medici del governo a discutere con me in diretta televisiva della sicurezza e dell’efficacia di questi prodotti. Se le autorità si rifiutano di discuterne, sanno di avere torto e perderanno il dibattito.

Teoria del complotto n. 6:
I teorici della cospirazione credono che per fermare il riscaldamento globale (teoria della cospirazione n. 1) dobbiamo tutti smettere di usare i combustibili fossili, anche se ciò si tradurrà in miliardi di persone che muoiono di freddo e di fame. I cultisti credono erroneamente che l’elettricità possa essere generata dall’energia solare ed eolica, ma i numeri mostrano che questi sono disponibili solo in modo intermittente e soddisferanno solo il 5% del nostro fabbisogno attuale. Inoltre, le turbine solari ed eoliche sono generatori di energia negativa e hanno poco o nessun valore. La Germania ha saggiamente demolito i suoi parchi eolici onshore per arrivare al carbone sottostante.

Teoria del complotto n. 7:
I teorici della cospirazione sono convinti che dovremmo evitare i prodotti in plastica e utilizzare invece prodotti realizzati con altri materiali, ad esempio la carta. Tuttavia, la scienza dimostra che i sacchetti di carta, le magliette di cotone, ecc. sono molto peggiori per l’ambiente rispetto alla plastica. Ignorando le prove, i teorici della cospirazione insistono nel vietare tutto ciò che è fatto di plastica tranne le maschere per il viso.

Teoria del complotto n. 8:
I teorici della cospirazione credono che le maschere per il viso aiutino a prevenire la diffusione della malattia. Tuttavia, le prove scientifiche dimostrano che le maschere per il viso fanno più male che bene e sono indossate solo da guardiani della virtù, culti e rapinatori di banche.

Teoria del complotto n. 9:
I teorici della cospirazione ritengono che incoraggiare l’immigrazione aiuti l’economia di un paese abbassando l’età media dei cittadini del paese. Sfortunatamente, sta diventando evidente che l’immigrazione illimitata può provocare gravi tensioni economiche quando troppi immigrati scelgono di accontentarsi di prestazioni sociali e alloggi gratuiti.

Teoria del complotto n. 10:
I teorici della cospirazione credono che le auto elettriche facciano bene all’ambiente in un certo senso. Le prove scientifiche dimostrano il contrario. Le auto elettriche sono molto più inquinanti dei veicoli diesel o benzina. L’estrazione dei materiali necessari per costruire auto elettriche sta provocando il caos sul nostro pianeta.

Teoria del complotto n. 11:
I teorici della cospirazione credono che liberarsi del contante ridurrà la criminalità. In realtà è vero il contrario. Con la proliferazione di carte di credito e denaro digitale, le frodi sono aumentate drasticamente. Le criptovalute in particolare sono spesso associate ad attività criminali.

Teoria del complotto n. 12:
I teorici della cospirazione credono che la BBC e altri media mainstream siano un’organizzazione di notizie. Questa è chiaramente una sciocchezza. La BBC è un’organizzazione di propaganda che ora è ampiamente screditata e sembra esistere per diffondere teorie del complotto. I programmi televisivi tradizionali dovrebbero essere rinominati. Suggerirei che i titoli appropriati potrebbero essere: Propaganda at Ten” o “The Nine O’Clock Propaganda Show”. Altri potrebbero leggere: Disinformazione alle sei” o “sciocchezze di 24 ore”. Le possibilità sono infinite.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche