0 3 minuti 8 mesi

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Un’attrice nera che ha ottenuto un ruolo da protagonista in un film che era stato originariamente scritto per un vecchio uomo bianco è crollata e ha pianto davanti alla telecamera perché si sentiva in colpa per non essere abbastanza scura di pelle.

Sì davvero.

In effetti, Thandiwe Newton dice di essere così mortificata per non essere abbastanza nera, che vuole “scusarsi ogni giorno con le attrici dalla pelle più scura”.

Notizie del cielo rapporti: “Il suo nuovo film, God’s Country, è stato adattato da un racconto di James Lee Burke, ma ha sostituito il personaggio principale da un uomo bianco più anziano a una donna di colore”.

Perché ovviamente è così.

Non contenta che il vecchio bianco sia stato cancellato dal film, Newton è seriamente sconvolta dal fatto che non sia abbastanza nera, nonostante sia nera.

“Il mio pregiudizio interiorizzato mi stava impedendo di sentire come se potessi interpretare questo ruolo quando è proprio quel pregiudizio che ho ricevuto”, ha detto.

“Per dire: ‘Mi dispiace di essere il prescelto. Mia madre ti somiglia. Mia madre ti assomiglia’”, ha detto, apparentemente devastata dal fatto di avere – Dio non voglia – un padre bianco.

“È stato molto doloroso vedere le donne assomigliare a mia madre e sentirsi come se non le rappresentassi. Che sto prendendo da loro. Prendendo i loro uomini, prendendo il loro lavoro, prendendo la loro verità. Non intendevo farlo,” disse divagando.

Nel film, il personaggio di Newton affronta due cacciatori bianchi che cattura nella sua proprietà.

Senza dubbio sono opportunamente mostruosi e demonizzati per il semplice fatto di essere bianchi.

Stiamo raggiungendo livelli di assurdità nel mondo dei clown che nemmeno l’individuo più nero in giro avrebbe potuto prevedere.

—————————————————————————————————————————

METTERE IN GUARDIA!

Nell’era della censura di massa della Silicon Valley è fondamentale rimanere in contatto.

Ho bisogno che tu ti iscriva alla mia newsletter gratuita qui.

Sostieni il mio sponsor – Turboforza – una spinta sovraccarica di energia pulita senza il calo.

Ottieni accesso anticipato, contenuti esclusivi e contenuti dietro le quinte seguendomi Locali.

—————————————————————————————————————————





Source link

Lascia un commento

Leggi anche