0 3 minuti 1 anno


Secondo quanto riferito, gli Stati Uniti hanno ucciso il leader di Al Qaeda Salim Abu-Ahmad in un attacco di droni in Siria.

Salim Abu-Ahmad è stato ucciso in un attacco aereo statunitense vicino a Idlib, in Siria, il 20 settembre, hanno confermato a Fox News funzionari della difesa degli Stati Uniti.

“Non ci sono indicazioni di vittime civili”, hanno detto i funzionari della difesa degli Stati Uniti.

Fox News segnalato:

TENDENZA: “Ci sono stati grossi pezzi strappati – Le bolle vengono riempite assolutamente perfette – 60.000 schede illegali” – I volontari dell’audit AZ parlano di risultati inquietanti – DEVE VEDERE IL VIDEO

Un alto leader di al Qaeda è stato ucciso in un attacco di droni in Siria, hanno confermato giovedì a Fox News i funzionari della difesa degli Stati Uniti.

La squadra della Protezione Civile, nota come White Helmets, ha affermato che il corpo non identificato è stato sollevato dall’auto lungo la strada Idlib-Binnish a est della provincia di Idlib.

Il comando centrale degli Stati Uniti ha affermato che le forze americane hanno condotto un “attacco antiterrorismo cinetico” vicino alla provincia di Idlib prendendo di mira un capo anziano del gruppo militante al Qaeda.

“Le prime indicazioni sono che abbiamo colpito l’individuo a cui stavamo mirando, e non ci sono indicazioni di vittime civili a seguito dell’attacco”, ha affermato il tenente della Marina Josie Lynne Lenny in una nota.

Il mese scorso il Pentagono ha affermato di aver ucciso pianificatori di alto livello dell’ISIS in un singolo attacco di droni nella provincia di Kandahar in Afghanistan.

L’attacco dei droni è avvenuto in risposta a un attentatore suicida che ha ucciso 13 membri del servizio statunitense e ne ha feriti altri 15.

Si è scoperto che il Pentagono ha mentito sull’uccisione di facilitatori dell’ISIS di alto livello.

L’attacco dei droni di Biden in Afghanistan ha ucciso 10 civili innocenti tra cui SETTE bambini.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche