0 6 minuti 2 settimane


L’amministrazione Biden sta ora ampiamente abusando del processo di immigrazione preapprovando l’ingresso di stranieri illegali negli Stati Uniti mentre si trovano in Messico.

L’amministrazione Biden è decisa a inondare gli Stati Uniti di immigrati illegali attraverso il confine meridionale. Le attuali politiche sull’immigrazione negli Stati Uniti non sono abbastanza buone per Obama e Biden. Quindi questi politici corrotti hanno fatto tutto il possibile per consentire agli immigrati clandestini, senza lavoro, finanziamenti, controlli sanitari o controlli sui precedenti penali, di invadere il paese.

Il Centro per gli studi sull’immigrazione ha pubblicato un rapporto su un nuovo metodo di immigrazione clandestina promosso dall’amministrazione Biden, in cui ai clandestini viene concesso l’accesso negli Stati Uniti mentre si trovano in Messico.

Invece di dover pagare i contrabbandieri per attraversare il Rio Grande, gli immigrati clandestini possono ora avere un passaggio sicuro mentre sono ancora in Messico.

Questo sembra essere parte di una strategia mirata per creare soluzioni alternative alle politiche di espulsione ordinate dal tribunale, ma anche per ridurre illegale incrociando le statistiche incanalando sempre più persone attraverso queste legalizzato incroci. Sebbene né il DHS né la Casa Bianca abbiano pubblicizzato questo programma di ingresso legalizzato, il segretario del DHS Alejandro Mayorkas lo ha ripetutamente telegrafato nelle sue intenzioni spesso dichiarate di creare “percorsi legali” come parte della visione globale “sicura, ordinata e umana” dell’amministrazione per immigrazione dal confine meridionale.

“Coloro che tentano di attraversare illegalmente il confine meridionale degli Stati Uniti verranno rimpatriati. Coloro che seguono il processo legale… avranno l’opportunità di viaggiare in sicurezza negli Stati Uniti e diventare idonei a lavorare qui”, Mayorkas ha detto il 13 ottobre (minuti dalle 22:01 alle 22:17) in riferimento alla firma del giugno 2022 del Dichiarazione di Los Angeles per la migrazione e la protezione al Summit per la Conferenza americana.

“Questo fa avanzare l’impegno dell’amministrazione Biden ai sensi della Dichiarazione di Los Angeles per la migrazione e la protezione di espandere i percorsi legali come alternativa alla migrazione irregolare e pericolosa”.

Di seguito è riportato un video del Center for Immigration Studies che mostra il nuovo sforzo di Biden per rendere più facile per gli stranieri clandestini entrare negli Stati Uniti. Ecco un riassunto del video (sottolineatura aggiunta):

Lontano dalla vista delle telecamere dei droni delle notizie, invisibili al pubblico americano e assenti dalle statistiche sugli arresti al confine, un nuovo sistema, legalmente discutibile, per fornire agli immigrati l’ingresso negli Stati Uniti si sta rapidamente espandendo. Un nuovo rapporto del Centro, con video di accompagnamento, descrive come l’amministrazione Biden, sotto l’autorità di “parole umanitarie o di pubblica utilità significativa”, stia ammettendo “legalmente” coloro che avevano intenzione di attraversare illegalmente, con l’aiuto del governo messicano e non volontari difensori dei migranti a scopo di lucro.

La libertà vigilata sull’immigrazione è un’autorità molto limitata che consente al presidente di ammettere stranieri che non hanno visto o altro permesso di ingresso. L’amministrazione Biden ne ha ampiamente abusato per gestire quello che equivale a un programma di immigrazione alternativo. Ma finora l’abuso della condizionale è stato limitato a persone che hanno già varcato illegalmente il confine. Nell’ambito di questa nuova iniziativa, il Department of Homeland Security pre-approva i richiedenti la libertà condizionale mentre sono ancora in Messico, e poi il Messico li scorta quotidianamente ai passaggi di consegne nei porti di ingresso agli americani che li ammettono a scatola chiusa nell’interno.

Ai beneficiari viene concessa l’autorizzazione al lavoro e il diritto di chiedere asilo. Todd Bensman, membro anziano della sicurezza nazionale del Centro e autore del rapporto, ha dichiarato: “La voce di questo nuovo percorso verso gli Stati Uniti si è diffusa rapidamente, e migliaia stanno inondando i rifugi messicani. Durante la mia ricerca sul campo, ho avuto accesso alla parte messicana dell’operazione sia a Tijuana che a Mexicali, dove i funzionari messicani inseriscono l’immigrato selezionato nel portale dati CBP-ONE in modo che gli americani possano pre-approvarlo per il trasferimento al valico di frontiera – Gli autobus dell’immigrazione messicana raccolgono i migranti e li consegnano agli americani. La frode e la corruzione sono già prevalenti”.

Questa è una soluzione per eludere le politiche di espulsione ordinate dal tribunale e sembra incanalare gli immigrati negli Stati Uniti attraverso i porti di ingresso dalla costa del Pacifico al Golfo del Messico e ha operazioni ben a sud del confine americano. “La perversione della libertà vigilata sull’immigrazione da parte dell’amministrazione Biden e il disprezzo per decenni di intenti del Congresso ha raggiunto un nuovo minimo nel riciclaggio cinico dello status di stranieri illegali in modo che non vengano conteggiati come arresti di frontiera”, ha affermato George Fishman, senior legal fellow del Centro. “Questo degrado dello stato di diritto può essere controllato da un tribunale federale che ingiunge il diffuso abuso del potere sulla libertà vigilata o dal Congresso che definanzia il danno”.

Guarda il video qui sotto:

Punta del cappello Bob Bishop





Source link

Lascia un commento

Leggi anche