0 7 minuti 1 settimana



Immagine: l'America sta attualmente perdendo la terza guerra mondiale su più fronti

(Natural News) Gli Stati Uniti stanno attualmente perdendo la Terza Guerra Mondiale, e quasi tutti i leader americani non hanno nemmeno idea di essere in guerra. Questa è la posizione più debole e impotente in cui trovarsi come paese. La nazione non è mai stata così divisa, più vulnerabile all’influenza terrorizzante del Partito Comunista Cinese (PCC). I politici e gli esperti dei media sono completamente ignari della guerra furtiva attualmente condotta dal PCC. Questa guerra è spiegata bene nel documentario esclusivo – The Final War: The 100-Year Plot to Defeat America.

Il PCC vede il covid-19 come un’opportunità per dominare l’Occidente in una nuova guerra mondiale

La Xin Huan News Agency, il canale ufficiale del PCC, dichiara che “la guerra abbraccia tutto”. Il PCC vedeva il sistema medico americano, i suoi canali di informazione, le sue catene di approvvigionamento e le scorte nazionali strategiche come un campo di battaglia. “Questa è una guerra medica, una guerra di sicurezza, ma anche una guerra psicologica”, ha dichiarato l’agenzia di stampa. “Il panico provocherà il crollo del mercato azionario occidentale. La guerra cambia inevitabilmente l’ordine mondiale.

Il 1° agosto 2020, Jin Canrong, massimo stratega del PCC, ha parlato: “Nel nostro circolo di relazioni internazionali, l’abbiamo definita – la pandemia – come la prima guerra mondiale di sicurezza non convenzionale dell’umanità. Ha avuto un ampio impatto sull’economia mondiale e sulla politica internazionale”.

“La prima e la seconda guerra mondiale hanno completamente cambiato l’ordine internazionale e innescato innovazioni nella tecnologia e rivoluzioni nella società”, proclama il PCC. “La terza guerra mondiale non convenzionale avrà, senza dubbio, un impatto profondo simile sulla rivoluzione scientifica e tecnologica e sull’ordine mondiale”.

Brighteon.TV

Di Dongsheng, professore e vice preside della scuola di relazioni internazionali della Renmin University of China, ha definito la pandemia di covid-19: “la battaglia per l’ascesa della Cina al centro della scena mondiale”. Ha dichiarato: “Sappiamo che l’ascesa di grandi potenze richiede guerre. Questa volta è ragionevolmente il turno della Cina. Cento anni sono normalmente un ciclo. Ora tocca alla Cina. Quello che è certo è che questa volta gli Stati Uniti hanno ufficialmente perso la loro leadership globale”.

Hang Weiwei, direttore dell’Institute of China Studies presso la Fudan University, ha dichiarato: “Scopriremo che ci troviamo in 100 anni di cambiamenti senza precedenti, 100 anni di opportunità senza precedenti. Ovunque è la nostra opportunità. Dovremmo pianificare e poi muoverci. Quando è il momento di colpire, dobbiamo colpire”.

I blocchi della Cina e il controllo della popolazione sono diventati il ​​modello di oppressione nelle nazioni occidentali

Quando una polmonite di “eziologia sconosciuta” è stata scoperta per la prima volta a Wuhan, in Cina, il 31 dicembre 2019, il PCC ha visto un’opportunità non solo per opprimere il popolo cinese, ma anche per condurre una guerra di terrore contro il resto del mondo. In molti modi, i leader delle nazioni occidentali hanno seguito le sanguinose orme della Cina, opprimendo le loro popolazioni con il terrore e i blocchi, la propaganda statale e il potere dello stato di polizia. Questa infedele oppressione e violenza politica ha preso di mira i luoghi di culto, spingendo allo stesso tempo a provocare rivolte nelle strade.

Gli stati più influenzati dal comunismo cinese sono diventati cellule terroristiche. I sindacati comunisti pro cinesi hanno chiuso le scuole e bloccato le piccole imprese, esercitando la loro sordida influenza sui governatori e sui politici democratici per mantenere le chiusure il più a lungo possibile. Il PCC ha la maggiore influenza a New York, Washington, California, Oregon, Hawaii e Massachusetts, e questa influenza si è davvero dimostrata negli ultimi tre anni, poiché questi erano gli stati in cui i bambini sono stati maggiormente abusati, dove le chiusure sono durate più a lungo e erano molto severi, in cui la legge e l’ordine e la legge costituzionale erano sospese.

Negli ultimi tre anni, l’America che una volta era diventata un guscio di se stessa: la sua gente indossava maschere cinesi ovunque andasse, la sua giovane generazione rovesciava la storia e aboliva la libertà di parola. Adulti americani cresciuti si sono messi in fila per farsi tamponare il naso e la bocca, poiché il loro DNA è stato venduto al PCC in modo che potessero continuare a costruire nuove armi biologiche che mirano alle vulnerabilità della popolazione. Nel frattempo, nessun leader forte negli Stati Uniti si è opposto a questi abusi.

Invece, i leader americani continuano a emulare il PCC, soccombendo a questi abusi di potere globali e modellando l’infedeltà e la crudeltà gli uni verso gli altri. Chi sapeva che l’America sarebbe diventata un luogo in cui il governo federale sarebbe andato contro la sua stessa gente, minacciando le loro vite, le loro carriere e i loro mezzi di sussistenza per un falso vaccino che indebolisce ulteriormente l’immunità della popolazione? Le agenzie di regolamentazione americane e il Dipartimento della Difesa (DOD) hanno imposto la frode e il terrore, punendo i propri militari con mandati illegali di vaccini, tamponi e maschere teatrali.

Un intero partito politico americano (Democratici) ora usa abitualmente il terrore a proprio vantaggio, distruggendo l’integrità dei sistemi elettorali statali in specifiche contee. I democratici hanno trasformato il giorno delle elezioni nella settimana delle elezioni e, in alcuni casi, nel mese delle elezioni, con le loro operazioni di raccolta delle schede elettorali, schede elettorali non verificate, cassette postali e problemi di catena di custodia che hanno trasformato il processo elettorale americano in quello di un Paese del terzo mondo.

Inoltre, il PCC ora controlla i media corporativi in ​​America. Gli americani vengono etichettati come “estremisti” e “terroristi” se non votano per il nuovo partito unico democratico che è pieno di burattini codardi e senza cervello che faranno tutto ciò che il PCC vuole che facciano. È ora che entrambi i partiti politici americani si rendano conto della minaccia che stanno affrontando. È tempo che il popolo americano si attenga ai principi costituzionali, agisca razionalmente e prepari l’industria e l’energia americane per la prossima fase della terza guerra mondiale.

Le fonti includono:

TheEpochTimes.com

NaturalNews.com

NaturalNews.com

NaturalNews.com

NaturalNews.com

NaturalNews.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche