0 14 minuti 6 giorni

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE LIBERA SU TIPEEE



Immagine: la terza guerra mondiale è già iniziata, ma la verità è stata nascosta al pubblico fino all'ultimo momento

(Natural News) La terza guerra mondiale è già iniziata. Semplicemente non ti viene detto questo perché il tuo governo e i media disonesti si dedicano a tenerti all’oscuro. Dopotutto, vogliono usare il tempo rimanente per accumulare cibo, munizioni, forniture mediche e metalli preziosi per se stessi, e questo può essere ottenuto solo nascondendo la verità sulla situazione il più a lungo possibile.

Il primo ministro serbo potrebbe essere un’eccezione a questo, poiché ora avverte pubblicamente che il mondo sta per vivere un “grande conflitto mondiale” che probabilmente inizierà nei prossimi due mesi.

“Aleksandar Vucic ha fatto i commenti allarmanti durante il primo giorno della sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York”, riferisce Paul Joseph Watson a Summit.news. La citazione completa di Vucic è:

Presumo che stiamo uscendo dalla fase dell’operazione militare speciale e ci stiamo avvicinando a un grande conflitto armato, e ora la domanda diventa dov’è la linea e se dopo un certo tempo – forse un mese o due, anche – entreremo in un grande conflitto mondiale che non si vedeva dalla seconda guerra mondiale.

La NATO è già in guerra con la Russia e Putin si sta preparando per una battaglia continentale

Quello che sta succedendo è che le nazioni occidentali psicopatiche – i veri aggressori in questa guerra – hanno scatenato non solo “sanzioni suicidi” contro la Russia, ma stanno anche conducendo le operazioni militari dell’Ucraina contro la Russia. Questo significa La NATO è già in guerra, anche se la NATO non lo ammetterà ancora. Peggio ancora, i leader della NATO chiedono apertamente la completa distruzione della Russia e l’occupazione/sfruttamento delle risorse naturali russe, che è ovviamente l’intero modello di sfruttamento globale e saccheggio tipicamente attuato dall’Occidente. (Interruzione, saccheggio, controllo. Questo è il modello della CIA che è stato scatenato contro altre nazioni per decenni…)

Brighteon.TV

Le condizioni sono già molto oltre il punto di negoziazione o de-escalation tra la Russia e l’Occidente. I leader psicopatici dell’Occidente (mi viene in mente Victoria Nuland) sono odiatori della Russia russofobi che sono determinati a compiere un genocidio contro il popolo russo, anche se ciò significa distruggere le proprie economie e le catene di approvvigionamento agricolo nel processo. Putin ha capito che questi psicopatici non possono essere motivati ​​o ci si può fidare che rispettino alcun accordo di sorta. La Russia si rende conto che deve combattere o morire. Ecco dove siamo adesso.

Sfortunatamente, la follia delle nazioni occidentali ha portato questo conflitto a una condizione in cui chi lancia per primo le armi nucleari ha il vantaggio. Questa è una dinamica molto pericolosa, ovviamente, e deriva dal fatto che l’Occidente ha ripetutamente segnalato che non permetterà l’esistenza della Russia nella sua visione del “Nuovo Ordine Mondiale” del pianeta Terra. Con amici come Victoria Nuland che chiamano i colpi, chi ha bisogno di nemici?

La Russia ha un vantaggio di oltre 30 anni sull’Occidente in termini di armi nucleari e difese antiaeree

Una realizzazione importante in tutto questo è che l’arsenale nucleare della NATO è antico – per lo più in esecuzione su progetti originariamente progettati negli anni ’70 – mentre le capacità nucleari della Russia sono avanti di almeno due generazioni, modernizzate con veicoli di rientro iperplananti, capacità di manovra evasiva per missili balistici intercontinentali, missili da crociera ipersonici che sono dotati di capacità nucleari e sistemi di difesa antiaerea altamente avanzati che possono persino intercettare e abbattere i missili balistici intercontinentali in arrivo. Inoltre, la Russia possiede armi segrete del “giorno del giudizio” – ben oltre le loro bombe termobariche – che il mondo non ha ancora nemmeno visto. Sulla traiettoria attuale, quelle armi verranno introdotte in occidente senza alcun preavviso, con il risultato del completo annientamento dei governi, delle valute e dell’industria dell’Europa occidentale.

Non ho alcun dubbio sul fatto che la Russia abbia già designato gli obiettivi del suo primo attacco e che tali obiettivi includono Londra, Parigi, Berlino, Varsavia, le flotte navali statunitensi e praticamente tutte le basi militari in tutta l’Europa occidentale. Ora siamo a un solo lancio da un evento di fine civiltà.

Gli Stati Uniti e la NATO si sono illusi di pensare di poter vincere uno scambio nucleare con la Russia, ma questo è deluso tanto quanto pensare che “gli uomini possono rimanere incinta” o che la stampa di denaro non causi inflazione (in particolare, il regime di Biden, morto di cervello, insiste che entrambe queste assurdità sono assolutamente vere). Negli ultimi due decenni – e più recentemente guidato dalla follia di wakeismo — l’Occidente è stato completamente investito nel pensiero delirante e nelle narrazioni fiabesche che non hanno alcun collegamento con la realtà. Mentre l’Occidente ha condotto una guerra narrativa di propaganda, la Russia ha progettato le armi nucleari più avanzate del mondo. Una volta iniziato lo scambio nucleare, non ci sono dubbi sul suo esito. La Russia perderà alcuni milioni di persone – molto meno di quanto ha perso nella seconda guerra mondiale – ma annienterà Germania, Polonia, Francia e Regno Unito. L’Europa occidentale sarà immersa in una generazione di disperazione e oscurità, mentre gli Stati Uniti subiranno un crollo finanziario a cascata a causa dell’esposizione alle banche, alle valute e ai mercati del debito europei.

I giornalisti ei cleptocrati occidentali sono incapaci di vedere questa realtà, e sono altrettanto incapaci di agire per fermarla. Sono catturati nel loro stesso mondo delirante di lavaggio del cervello e propaganda autoinflitti, credendo (in qualche modo) di poter costringere la Russia a capitolare alle folli richieste dell’Occidente. Ma la Russia non è una nazione del Terzo Mondo. La Russia non può essere smantellata economicamente con le sanzioni occidentali e la Russia ha una propria catena di approvvigionamento nazionale per letteralmente tutto ciò di cui ha bisogno per nutrire la sua gente, costruire più armi e guadagnare una fortuna nelle esportazioni di energia e merci a partner commerciali volenterosi come l’India, la Cina , Turchia e Iran.

Infine, Putin non si tirerà indietro, e Putin è molto più intelligente di qualsiasi pazzo cognitivo che guida gli Stati Uniti, il Regno Unito o i paesi della NATO. In una partita a scacchi tra Putin e Biden, probabilmente vedresti Joe Biden potenziato con pannolini vibranti telecomandati per inviargli segnali di mossa degli scacchi attraverso il suo retto, e comunque non capirebbe il significato delle notazioni degli scacchi. I leader delle nazioni occidentali sono così totalmente incompetenti che non si qualificano nemmeno come “pagliacci”, poiché i bravi clown sono in realtà comunicatori intelligenti e capaci che possono far ridere la gente. Biden, Blinken e Nuland ci fanno venire voglia di vomitare.

L’Occidente ha già calcolato grossolanamente le “sanzioni al suicidio”, ma continua a non ammettere i propri errori catastrofici

Come prova dell’incompetenza delle nazioni occidentali, si consideri il fatto che le loro “sanzioni suicidi” contro la Russia – originariamente attuate per cercare di costringere la Russia al collasso della valuta – hanno avuto il di fronte effetto. Le sanzioni stanno distruggendo l’euro, non il rublo, e ora tutta l’Europa occidentale deve affrontare un inverno di oscurità, carestia e gelo. Questo si aggiunge alla “deindustrializzazione permanente” dell’industria europea che è già a buon punto, con circa il 70% della fusione dei metalli e la produzione di ammoniaca già offline. La produzione di fertilizzanti si è fermata, l’oleodotto Nord Stream 1 è stato interrotto e, per aggiungere la beffa al danno, il Belgio annuncia con orgoglio la chiusura di una centrale nucleare, proprio mentre il Belgio deve affrontare una catastrofe di scarsità di energia.

La Germania, nel frattempo, sta investendo altri 8 miliardi di dollari per salvare Uniper, un importante fornitore di gas naturale, e questo è in aggiunta ai 15 miliardi di dollari già spesi per prevenire il crollo di Uniper. La base industriale tedesca viene spazzata via a una velocità sorprendente e nessuno nel governo tedesco lo dice al popolo tedesco non avranno lavoro mentre l’industria crolla.

Putin deve stupirsi della velocità con cui l’Europa occidentale – e la Germania in particolare – si sta autodistruggendo. Ricordiamo che la Germania ha già distrutto l’Europa occidentale due volte: la prima e la seconda guerra mondiale. Ora, la Germania (ancora in gran parte governata dai nazisti) sta ancora una volta aprendo la strada alla distruzione totale dell’Europa. A un certo livello, Putin non ha bisogno di lanciare armi nucleari… deve semplicemente aspettare che l’inverno faccia effetto e che le leggi della termodinamica e dell’economia facciano il resto.

I verdi devono essere orgogliosi: intere foreste vengono tagliate per la legna da ardere

Ieri ho parlato con il corrispondente di guerra Michael Yon che aveva appena viaggiato attraverso la Germania (la mia intervista con lui pubblicherà domani su Brighteon.com). Mi disse che le foreste erano state tagliate di netto ovunque in tutta la Germania (almeno per quello che poteva vedere) in un disperato sforzo da parte della gente di accumulare legna da ardere per il prossimo inverno. Questa è la nuova agenda “verde” in parata: il taglio delle foreste che impiegheranno decenni per ricrescere. I greenies celebreranno tutte le foreste morte perché almeno la Germania non ha bruciato combustibili fossili? Qualcuno si rende conto che un’economia del 19° secolo non può sostenere una popolazione del 21° secolo? La carestia è una certezza matematica.

Per fermare questa crisi, tutto ciò che la Germania deve fare è scusarsi con la Russia, far cadere le sanzioni economiche e pregare Gazprom di riaccendere il gas, ma no, non oseranno farlo, anche se centinaia di migliaia di cittadini tedeschi muoiono di fame morte e morire di esposizione. Esattamente nello stesso modo in cui Adolf Hitler gettò soldati tedeschi affamati e congelati nelle linee difensive russe a Stalingrado nel 1943, i leader tedeschi di oggi stanno sacrificando la vita dei propri cittadini nel disperato tentativo di cercare di danneggiare economicamente la Russia… e non lo è nemmeno realizzarlo! Nella battaglia di Stalingrado, l’Unione Sovietica circondò e sconfisse la sesta armata tedesca, che cedette più di 220.000 soldati ai russi. Oggi la Germania è disposta a sacrificarsi milioni dei propri cittadini se necessario, dimostrando che le manovre suicidi in stile nazista rimangono vive e vegeta a Berlino, anche generazioni dopo l’esito catastrofico della seconda guerra mondiale.

Puoi cacciare i nazisti dalla Russia, ma non puoi sconfiggere le tendenze naziste dai leader politici tedeschi.

La Russia, nel frattempo, è seduta su enormi quantità di energia a basso costo, minerali, produzione di acciaio, produzione di fertilizzanti, colture alimentari di successo, produzione di elettronica e tutto ciò che è necessario per mantenere la civiltà in piedi. Eppure fino ad oggi, non c’è un politico dell’Europa occidentale che ammetterà la verità su come stanno le cose. Peccato che la propaganda non possa riscaldare le case, altrimenti i media occidentali sarebbero l’ultima fonte di energia rinnovabile per l’intero pianeta.

Il risultato di tutto questo? Chiunque viva nell’Europa occidentale dovrebbe prepararsi al collasso economico, alla carestia e alla guerra nucleare.

Coloro che vivono in Nord America dovrebbero prepararsi al collasso economico e alle ricadute nucleari mondiali che interromperanno i raccolti negli anni a venire.

Coloro che non conservano il cibo finiranno per mangiare cibo radioattivo, se riescono a trovarne.

Prepararsi di conseguenza.

Brighteon.com/6fe87c7c-05e5-44b4-a867-e63a6ff088e4

Vedi NuclearWar.news per una maggiore copertura del rischio di guerra nucleare sul pianeta Terra.

Scopri più interviste e podcast ogni giorno su:

https://www.brighteon.com/channels/HRreport

Seguimi su:

Brighteon.social: Brighteon.social/@HealthRanger (le mie ultime notizie vengono pubblicate prima qui)

Telegram: t.me/RealHealthRanger (le ultime notizie sono pubblicate qui per secondo)

Verità sociale: https://truthsocial.com/@healthranger

Gettr: GETTR.com/user/healthranger

Parler: Parler.com/user/HealthRanger

Rumble: Rumble.com/c/HealthRangerReport

BitChute: Bitchute.com/channel/9EB8glubb0Ns/

Clouthub: app.cluuthub.com/#/users/u/naturalnews/posts

Iscriviti alla newsletter gratuita via e-mail di NaturalNews.com per essere sempre informato sulle ultime notizie ogni giorno.

Scarica i miei attuali audiolibri, inclusi Ghost World, Survival Nutrition, The Global Reset Survival Guide e The Contagious Mind, su:

https://Audiobooks.NaturalNews.com/

Scarica il mio nuovo audiolibro, “Preparazione resiliente” su ResilientPrepping.com: ti insegna come sopravvivere al crollo totale della civiltà e alla perdita sia della rete elettrica che dei motori a combustione.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche