0 5 minuti 5 giorni



Immagine: la piattaforma di scambio di criptovalute Coinbase ha perso circa l'85% del suo valore in un anno

(Notizie naturali) La piattaforma di scambio di criptovalute Coinbase ha perso circa l’85% del suo valore da questo periodo dell’anno scorso.

Coinbase è uno dei più grandi scambi di criptovalute per volume al mondo, con il volume degli scambi dall’inizio dell’anno della società all’inizio di novembre registrato a oltre $ 775 miliardi, subito dietro UpBit, OKX e Binance, l’ultimo dei quali è il più grande e scambia quasi 5 trilioni di dollari in criptovalute. (Correlato: Coinbase licenzia il 18% dei lavoratori mentre le criptovalute crollano di valore.)

Coinbase è diventata una società quotata in borsa sulla borsa del Nasdaq 19 mesi fa, il 14 aprile 2021. Dopo essere diventata pubblica, aveva una capitalizzazione di mercato (capitalizzazione di mercato) di oltre $ 85 miliardi. In questo periodo dell’anno scorso, quel valore era ancora ben oltre i 70 miliardi di dollari.

Ma a partire da lunedì 21 novembre, le azioni di Coinbase sul Nasdaq hanno chiuso in ribasso di oltre l’8% e la capitalizzazione di mercato della società era di 9,28 miliardi di dollari alla fine della giornata. Ciò rappresenta una perdita di quasi l’87% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso e una perdita di quasi il 90% da quando la società è diventata pubblica.

Coinbase cerca di conquistare gli investitori

Gli analisti finanziari stanno notando che il calo della capitalizzazione di mercato di Coinbase deriva da una serie di motivi, tra cui il crollo del valore degli asset di criptovaluta come bitcoin e la preoccupazione degli investitori che il crollo dell’exchange di criptovalute FTX possa influenzare altre società di criptovalute come Coinbase.

Gli analisti hanno inoltre notato che il valore perso nel titolo Coinbase è di gran lunga maggiore della perdita di valore del capitale FTX e della perdita dei fondi dei clienti detenuti dalla società messi insieme.

Brighteon.TV

Nonostante queste preoccupazioni, i dirigenti di Coinbase hanno intrapreso un blitz diplomatico per conquistare la fiducia di potenziali investitori e operatori di borsa. Il CEO di Coinbase Brian Armstrong ha persino scritto un pezzo di opinione per CNBC per affermare chiaramente che la sua azienda non ha “alcuna esposizione materiale a FTX”, ma che è molto comprensivo per le perdite subite da tutti i clienti e gli investitori dell’exchange.

“È stressante ogni volta che c’è una potenziale perdita di clienti nel nostro settore e molte persone stanno perdendo molti soldi a causa delle difficoltà di FTX”, ha scritto Armstrong.

In un thread di TwitterArmstrong ha cercato di sottolineare come l’azienda abbia fatto tutto il possibile per trasformarsi in una piattaforma crittografica molto affidabile.

“Coinbase ha sempre cercato di essere il giocatore più affidabile nel settore e non ci impegniamo [FTX’s] tipo di attività rischiosa”, ha scritto. “Non facciamo nulla con i fondi dei nostri clienti se non indicato dal cliente. Deteniamo tutti i beni dollaro per dollaro e gli utenti possono ritirare i propri soldi in qualsiasi momento.

Questi e altri appelli sembrano non aver rassicurato gli analisti di mercato e i potenziali investitori sul fatto che Coinbase potrebbe essere influenzato a causa di quanto il crollo di FTX si sia diffuso nel settore delle criptovalute.

Ciò ha portato la Bank of America a declassare le azioni di Coinbase sul Nasdaq (COIN) da Buy a Neutral, rendendo meno probabile che riacquisti valore in tempi brevi.

“Riteniamo che Coinbase debba probabilmente affrontare una serie di nuovi venti contrari nel breve/medio termine a causa del recente crollo dell’exchange di criptovalute rivale FTX”, ha scritto Jason Kupferberg, analista di ricerca azionaria senior di Bank of America. “Di conseguenza, declassiamo COIN a Neutral da Buy e riduciamo le nostre stime.”

“Siamo fiduciosi che COIN non sia ‘un altro FTX'”, ha continuato. “Ma questo non li rende immuni dalle più ampie ricadute all’interno dell’ecosistema crittografico”.

Scopri di più sul crollo delle criptovalute su BitcoinCrash.news.

Guarda questo episodio di “Health Ranger Report” mentre Mike Adams, l’Health Ranger, parla con John Perez, il Crypto Nostradamus, su ciò che verrà dopo l’ultimo crollo nel settore delle criptovalute.

Questo video è tratto dal canale Health Ranger Report su Brighteon.com.

Altri articoli correlati:

Crypto Nostradamus John Perez: La truffa delle criptovalute è LA TRUFFA del secolo.

La spesa pubblicitaria delle criptovalute è diminuita del 99,9% da febbraio mentre il tracollo del settore continua.

Le azioni di Coinbase sono scese del 21% a seguito di segnalazioni secondo cui sta affrontando un’indagine SEC.

Ex manager di Coinbase accusato nel primo caso di insider trading di criptovalute.

“Crypto Nostradamus” John Perez: perdita di valore di $ 2 trilioni solo all’inizio, crollo crittografico più grande in arrivo.

Le fonti includono:

Axios.com

Reuters.com

CNBC.com

Twitter.com

Decrypt.co

Brighteon.com





Source link

Lascia un commento

Leggi anche