0 5 minuti 11 mesi


Credito: News2Share

Una milizia armata del terrore nero di centinaia di persone ha minacciato un tribunale venerdì dopo che la condanna era stata completata nel processo per omicidio del falso jogger Armaud Arbery. Tre uomini – Travis McMichael, Gregory McMichael e William “Roddie” Bryan – sono stati condannati all’ergastolo per aver ucciso Arbery mentre cercava una pistola mentre fuggiva da una scena di rapina.

Il giornalista Ford Fischer di News2Share ha filmato la marcia del terrore:

Un organizzatore ha riferito che vari gruppi suprematisti, tra cui il New Black Panther Party for Self-Defense, Original Black Panther Militia, United Black Power Militia, Panthers Movement e Lion of Judah Armed Forces, hanno partecipato alla marcia del terrore armato.

“Questi sono gruppi di autodifesa neri che si impegnano a organizzare e difendere il nostro popolo su base permanente. Siamo grati che questi imputati siano stati condannati, ma il problema della nostra gente non è stato risolto da una sola condanna. La nostra gente deve organizzarsi. La nostra gente deve allenarsi. Il nostro popolo riconosce la minaccia del Klan e la minaccia del vigilantismo bianco in quest’area e in tutto il paese è viva e vegeta”, ha affermato l’organizzatore nella sua dichiarazione di guerra.

I gruppi terroristici neri hanno minacciato il tribunale per chiarire agli osservatori che ci sarebbero gravi conseguenze se la folla di Black Lives Matter non fosse placata da verdetti e condanne. Questo è il nuovo standard di giustizia in una nazione occupata dalla diversità.

Politica della Grande Lega ha segnalato su come le prove cruciali siano state soppresse nel caso Arbery al fine di organizzare un processo farsa per gli imputati bianchi:

Un giudice del tribunale di circoscrizione della Georgia ha stabilito che la storia di Armaud Arbery di fingere di fare jogging per commettere rapine non sarà consentito da presentare al suo processo per omicidio.

Il giudice Timothy Walmsley ha affermato che la diffamazione “solo un jogger” creata dai media di fake news e dai truffatori di Black Lives Matter deve essere protetta perché la presentazione dei fatti potrebbe “indurre la giuria a credere che, sebbene Arbery apparentemente non abbia commesso alcun crimine quel giorno, potrebbe rappresentare una futura pericolosità in quanto alla fine commetterebbe più presunti crimini e, pertanto, le azioni degli imputati erano in qualche modo giustificate”.

“Il carattere della vittima non è né pertinente né ammissibile nel processo per omicidio”, ha dichiarato lunedì il giudice nella sua sentenza.

Politica della Grande Lega ha segnalato su come Arbery fosse conosciuto nella comunità come “il jogger” perché si atteggiava a jogging e poi tentava di rapine, che fu colto nell’atto di perpetrare almeno in diverse occasioni…

Documenti del tribunale nel processo per omicidio di Travis e Greg McMichael indicare che Arbery era conosciuto come il “jogger” perché si comportava regolarmente come se stesse scappando mentre commetteva rapine in città…

“Nel 2019 e nel 2020, le interviste ai testimoni di un minimarket locale rivelano che il signor Arbery è diventato noto come “il jogger” per la sua condotta e comportamento ripetuti di correre, allungarsi davanti e poi entrare in diversi minimarket dove afferrava oggetti e correva fuori prima che potesse essere catturato”, si legge negli atti del tribunale”.

Lo stato di diritto sta morendo di una morte lenta e dolorosa e il crimine e la degenerazione continueranno a prosperare mentre l’America diventa sempre più multiculturale.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche