0 4 minuti 2 settimane


Una donna bianca a Washington, DC è stata registrata su un video mentre commetteva aggressione e batteria su un autista Black Uber, chiamandolo ripetutamente con la parola n, apparentemente per il rifiuto dell’autista di consentirle di caricare il suo telefono tramite il caricabatterie per auto.

Secondo quanto riferito, l’incidente è avvenuto mercoledì mattina in uno dei quartieri più belli di DC, Cathedral Heights, situato nell’alto nord-ovest, vicino alla Cattedrale nazionale.

Wikileaks descrive il quartiere: “Cathedral Heights è un quartiere tranquillo all’ombra della storica Washington National Cathedral, composto principalmente da case unifamiliari unifamiliari e case a schiera edoardiane, sebbene i corridoi di Wisconsin Avenue e Cathedral Avenue di Cathedral Heights siano fiancheggiati da condomini, condomini e complessi cooperativi”.

Il video, registrato da un appartamento sopra la strada, mostra l’autista di Black Uber in piedi sul marciapiede con il suo telefono mentre l’agitata donna bianca gli si mette in faccia, a pochi metri da un’auto parcheggiata sul marciapiede con la portiera aperta. La donna dice ripetutamente all’uomo che è il suo capo e chiama l’uomo con la parola n più e più volte, alla fine schiaffeggiandolo sul braccio o sulle mani. L’autista ha litigato con la donna, ma ha mantenuto la calma molto meglio di quanto avrebbero potuto fare altri nella sua situazione. Diversi passanti passano accanto all’incidente ma non dicono nulla e continuano.

DI TENDENZA: È di nuovo Déjà Vu: Ronna McDaniel e GOP hanno saltato la città dopo il caos elettorale in AZ e la massiccia soppressione degli elettori

Il video è stato pubblicato su Twitter dall’account giustamente chiamato Washingtonian Problems per conto di uno dei loro “membri della comunità‘, “ATTENZIONE DEL GRILLETTO: Visto questa mattina a Cathedral Heights, DC. Apparentemente quest’uomo era il suo autista Uber e viene visto essere aggredito verbalmente e fisicamente da questa donna. Lancia ripetutamente insulti razzisti contro di lui.

Uber ha pubblicato una risposta: “Un comportamento come questo non va mai bene. Abbiamo una politica di tolleranza zero per la discriminazione. Se hai maggiori informazioni sul pilota o sull’autista Uber, ti preghiamo di inviarci un messaggio privato in modo che possiamo indagare su questo.

La giornalista di WTOP-FM/AM Megan Cloherty ha riferito che la DC è a conoscenza dell’incidente ma non può aprire un’indagine fino a quando l’autista non presenta una denuncia: “La polizia della DC dice che sta cercando di vedere se l’uomo che identifica come un autista di Uber ha presentato una denuncia. Senza un querelante, non può indagare”.





Source link

Lascia un commento

Leggi anche