0 4 minuti 2 settimane

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Il Dipartimento delle Entrate della Georgia ha dichiarato lunedì che i residenti dello stato degli Stati Uniti potrebbero rivendicare embrioni con un “battito cardiaco umano rilevabile” come dipendenti dalle loro tasse.

La decisione arriva dopo che una corte d’appello federale ha autorizzato l’entrata in vigore della legge georgiana sul “battito cardiaco” che limita fortemente gli aborti.

Il decisione dice il dipartimento a livello statale “riconoscerà qualsiasi bambino non ancora nato con un battito cardiaco umano rilevabile … come idoneo per l’esenzione dipendente dall’imposta sul reddito individuale della Georgia”, spiegando che la nuova regola segue dalla sentenza di giugno della Corte Suprema degli Stati Uniti in Dobbs contro Jackson e una decisione della Corte d’Appello degli Stati Uniti in Sistersong vs. Kemp che è stato tramandato il 20 luglio.

Il primo ha ribaltato la sentenza Roe vs. Wade del 1973, rimuovendo il diritto federale all’aborto, e il secondo ha consentito La cosiddetta “fattura del battito cardiaco” della Georgia firmato in legge nel 2019 ma bloccato da un giudice, per entrare in vigore.

A partire dal 20 luglio 2022, i contribuenti che presentano una richiesta possono ottenere un’esenzione fiscale di $ 3.000 per embrione, ma potrebbe essere necessario fornire “cartelle mediche pertinenti o altri documenti giustificativi”, afferma il dipartimento.

La legge della Georgia afferma di vietare gli aborti dopo che quello che chiama un “battito cardiaco fetale” è rilevabile, che può essere già sei settimane dopo il concepimento, quando la maggior parte delle persone non sa ancora di essere incinta. Tuttavia, la situazione che descrive in quel modo in realtà non è un battito cardiacoma una serie di impulsi elettrici provenienti da un gruppo di cellule che alla fine diventeranno il “pacemaker” del cuore se la gravidanza si sviluppa normalmente.

Lo hanno detto gli avversari il concetto non è scientifico ed è un tentativo di vietare gli aborti in tempi estremamente precoci.

Prima che l’alta corte decretasse Roe vs. Wade a giugno, la sentenza del 1973 aveva vietato le restrizioni all’accesso all’aborto durante il primo trimestre, che in genere termina intorno alla settimana 12 della gravidanza, e consentito solo restrizioni, ma non divieti, durante il secondo trimestre .

Tuttavia, con quelle regole ora scomparse, diverse leggi restrittive sono state approvate anni fa ma sono state bloccate perché hanno violato la sentenza della corte ora è stato permesso di avere effettocosì come le leggi sul divieto dell’aborto precedenti alla sentenza Roe che non sono mai state rimosse dai libri e le cosiddette “leggi trigger” scritte per entrare in vigore ogni volta che Roe è stato ribaltato.

Quindi, secondo la legge in Georgia, nel momento in cui un embrione (tecnicamente non è ancora un feto) nell’utero di una persona incinta ha una serie rilevabile di segnali elettrici “pacemaker”, è ufficialmente una persona.

Tuttavia, le aree più liberali dello Stato di Peach hanno promesso di opporsi alle due sentenze dei tribunali, con i procuratori distrettuali nell’area di Atlanta promettendo che lo faranno “non utilizzare i preziosi dollari delle tasse stanziati a questo ufficio per perseguire procedimenti penali” ai sensi della legge sulla restrizione dell’aborto.

In altri stati degli Stati Uniti con leggi simili sul “battito cardiaco”, lo sforzo per estendere la personalità giuridica a feti ed embrioni ha colpito terreni più rocciosi. Un Bloccato il giudice dell’Arizona un disegno di legge sull’argomento il mese scorso, definendolo “costituzionalmente vago”.

La tassazione non è l’unico cambiamento inaspettato causato dalla sentenza Dobbs: a una donna in Texas ha provato a litigare che il suo feto non ancora nato dovrebbe essere considerato un passeggero nella sua auto, permettendole di guidare nella corsia dei veicoli ad alta occupazione (HOV) sull’autostrada.

BOMBA MEDIA : Steve Bannon parla del Grande Reset con Alex Jones.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche