0 2 minuti 2 settimane

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

I legislatori francesi hanno approvato un piano per il lancio di una tessera sanitaria biometrica. Il progetto è stato spinto come parte del pacchetto di aiuti finanziari per affrontare la crisi del costo della vita.

La Francia ha una tessera sanitaria chiamata Carte Vitale, che consente agli iscritti al sistema sanitario del Paese di ottenere il rimborso delle spese mediche. I pagamenti vengono effettuati automaticamente perché la carta è collegata al conto bancario dell’utente.

La biometrica Carte Vitale ha un forte sostegno da parte dei legislatori conservatori e hanno posto loro una condizione per approvare il pacchetto di aiuti finanziari. I sostenitori della nuova Carte Vitale sostengono che aiuterà a combattere le frodi assistenziali.

Spiegando come funzionerebbe, il parlamentare di centrodestra Thibault Bazin ha affermato che la carta avrà un chip che conterrà “caratteristiche fisiche degli assicurati, come le loro impronte digitali” per consentire la verifica dell’identità.

La biometria garantisce che solo il titolare della carta possa utilizzare la carta e il chip consentirebbe la disattivazione istantanea una volta che la carta viene denunciata come rubata.

Coloro che si oppongono alla Carte Vitale biometrica affermano che il processo sarà lungo, costoso e un’altra minaccia per la privacy.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche