0 3 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

La dottoressa Mary Bowden è stata bandita da Twitter subito dopo aver avviato una causa per diffamazione da 25 milioni di dollari contro lo Houston Methodist Hospital.

Il dottor Bowden ha parlato con il giornalista Emilia Miller sul divieto.

“Sembra una rappresaglia”, ha detto Bowden. “Il mio tweet di ieri che esponeva la collusione tra Twitter e il CDC ha avuto 23.000 Mi piace”.

Il dottor Bowden si riferiva alla storia del CDC si coordina con Big Tech per censurare i contenuti online.

Lo scorso novembre, l’ospedale l’ha denunciata pubblicamente per aver spinto online la “disinformazione” Covid dopo aver criticato pubblicamente i mandati sui vaccini, compresi quelli implementati da Houston Methodist, sui social media.

Dopo aver sentito che alcuni pazienti erano stati respinti perché non vaccinati, la Bowden ha detto che avrebbe iniziato a dare la priorità ai pazienti non vaccinati.

La conferenza stampa della dottoressa Bowden in cui annunciava che aveva intenzione di citare in giudizio è stato eliminato anche da YouTube.

Lo specialista dell’orecchio, del naso e della gola ha affermato di essere stata presa di mira dagli attacchi di Houston Methodist alla sua reputazione.

“Otto mesi fa, ho ricevuto probabilmente uno dei messaggi di testo più sorprendenti che abbia mai ricevuto in vita mia”, ha detto ai giornalisti in una conferenza stampa che annunciava la causa lunedì. “Ed è stato un giornalista dello Houston Chronicle a chiedermi di confermare: ‘È vero che i tuoi privilegi sono stati sospesi da Houston Methodist?’”

Subito dopo aver ricevuto il messaggio di testo, ha trovato un’e-mail dall’ospedale sulla sospensione dei suoi privilegi. L’ospedale è andato avanti a pubblicare la notizia della sospensione ai suoi 23.000 follower:

“Dott. Bowden, che non ha mai ricoverato un paziente allo Houston Methodist Hospital, sta diffondendo una pericolosa disinformazione che non si basa sulla scienza”.

Il presidente dell’ospedale, il dottor Marc Boom, ha rilasciato dichiarazioni ai media affermando che Bowden aveva accusato l’ospedale di rifiutare il trattamento dei pazienti non vaccinati e che aveva usato “un linguaggio volgare e volgare mentre esprimeva le sue opinioni”.

La sua causa contro Houston Methodist e il suo presidente afferma che le dichiarazioni fatte erano “materialmente false” considerando che aveva “tenuto oltre 4.000 pazienti fuori dall’ospedale e nessuno che ha ricevuto cure precoci sotto la sua cura è morto”.

Abbiamo ottenuto una copia del reclamo per te qui.

La causa sostiene anche che la controversia ha avuto un impatto negativo sulla sua vita, rendendola imbarazzata e timorosa. La denuncia aggiunge che una scuola privata di Houston ha rifiutato di ammettere suo figlio a causa delle “dichiarazioni pubblicate da Methodist”.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche