0 7 minuti 2 settimane



Immagine: la Disney è sull'orlo del collasso finanziario, rivela un promemoria trapelato

(Natural News) Il conglomerato multinazionale dei mass media e dell’intrattenimento Walt Disney è sull’orlo del baratro e sta per cadere nell’oscuro abisso del collasso finanziario, secondo la nota del CEO Bob Chapek ai suoi massimi dirigenti.

Secondo il memorandum trapelato, la Disney ha oltre $ 1,4 miliardi di perdite operative per il suo segmento di streaming per il trimestre conclusosi il 1 ottobre, circa $ 800 milioni in più rispetto all’anno precedente. C’è stato anche un calo delle scorte di circa il 39 percento per l’anno. Ciò potrebbe portare a enormi licenziamenti dei dipendenti.

L’azienda ha implementato un blocco mirato delle assunzioni e viaggi di lavoro limitati come parte di una mossa di taglio dei costi. Ha anche iniziato a esaminare l’efficienza dei lavoratori con piani per introdurre tagli oscillanti come mezzo per rendere l’azienda radicalmente ridimensionata “più agile”.

“Mentre lavoriamo attraverso questo processo di valutazione, esamineremo ogni via di operazioni e manodopera per trovare risparmi e prevediamo alcune riduzioni del personale come parte di questa revisione. Sono pienamente consapevole che questo sarà un processo difficile per molti di voi e per i vostri team. Dovremo prendere decisioni difficili e scomode”, ha detto Chapek nella corrispondenza ottenuta da Varietà.

Ha anche menzionato il problema dei “fattori macroeconomici”, che secondo lui erano fuori dal controllo della Disney.

Nel frattempo, NewsPunch ha sottolineato come Chapek sembrasse allontanarsi da argomenti come la loro “fornitura costante di contenuti che spinge le narrazioni di estrema sinistra e il wokeismo”.

“Chapek ha anche omesso di menzionare il problema delle reti pedofile che coinvolgono i lavoratori della Disney, che ora sono così diffuse all’interno dell’organizzazione che le forze dell’ordine della Florida hanno iniziato a fare battute sul flagello”, ha scritto Baxter Dmitry del sito web.

Brighteon.TV

Copertura ZeroTyler Durden di ha anche commentato che non sono i “fattori macroeconomici fuori dal loro controllo” a causare il loro collasso. Sono, infatti, tutti i fattori sotto il loro controllo, come il loro rifiuto di produrre contenuti che i consumatori desiderano effettivamente.

“Il pubblico americano ha chiuso con la propaganda di sinistra nei suoi film e in televisione e ora sta attivamente ricercando ed evitando qualsiasi contenuto che promuova l’ideologia risvegliata e i punti di discussione sulla giustizia sociale. Dopo circa cinque anni in cui i consumatori hanno trattenuto i loro soldi, la Disney sta finalmente iniziando a sentire il dolore “, ha sottolineato Durden.

La Disney ha spudoratamente nutrito i bambini con la propaganda LGBTQ

Durden ha affermato che non sorprende affatto che la società stia ora annaspando a seguito di una serie di bombe al botteghino politicamente motivate e di disastri in streaming che faticano a portare spettatori anche moderati.

“Anche se non lo ammetteranno mai apertamente, alla fine, la Disney dimostra ancora una volta che svegliarsi significa anche andare in rovina”, ha commentato.

Ad agosto, Disney+ ha assunto la drag queen dell’area di Chicago Jaren Kyei Merrell, meglio conosciuta con il suo nome d’arte Shea Coulee e vincitore di “RuPaul’s Drag Race”, per interpretare un supereroe nello spettacolo “Ironheart”, rivolto ai giovani come pubblico di mercato . Lo spettacolo, incentrato su un supereroe adolescente che crea un abito simile a quello di Ironman, fa parte del Marvel Cinematic Universe (MCU) della Disney, che inizierà lo streaming il prossimo anno. (Correlato: la Disney ha deciso di spingere più propaganda LGBTQ sui bambini.)

Nuovo americano ha scritto che Merrell sembra far parte della nuova agenda sveglia della Disney e quella che il produttore esecutivo della Disney Latoya Raveneau ha definito una “agenda gay per niente segreta” impegnata ad “aggiungere queerness” alla programmazione destinata ai bambini.

“Tutti alla Marvel sono stati così incredibilmente aperti e ricettivi alle mie esperienze e alla mia esperienza sul drag”, ha detto Merell E! Notizia. “E mi hanno permesso di entrare davvero nel MCU e mettere la mia stampa molto specifica di Shea Coulee nell’Universo Marvel.”

La società di intrattenimento è già stata coinvolta in controversie passate dopo che uno staff di estrema sinistra ha criticato la direzione per non essere stata abbastanza esplicita in opposizione alla legge sui diritti dei genitori nell’istruzione della Florida, o ciò che i gay chiamano il disegno di legge “Don’t Say Gay”.

Per paura di essere scrutinata dalla “svegliata alt-sinistra”, ha fatto perno ed è diventata un feroce oppositore della legislazione e del governatore della Florida Ron DeSantis.

“Grazie a tutti coloro che mi hanno contattato condividendo il vostro dolore, la frustrazione e la tristezza per la risposta dell’azienda al disegno di legge ‘Don’t Say Gay’ della Florida”, ha scritto Chapek ai dipendenti dell’azienda. “Parlare con te, leggere i tuoi messaggi e incontrarti mi ha aiutato a capire meglio quanto fosse doloroso il nostro silenzio”.

Inoltre, la frase “Svegliati, vai in rovina” sembra avere un impatto finanziario sulla Disney. Il suo tanto atteso film d’animazione “Lightyear”, basato sul personaggio di Buzz Lightyear di “Toy Story”, sembrava aver faticato a soddisfare le aspettative al botteghino. Il film è passato dall’attore che ha creato il personaggio, il conservatore di Hollywood Tim Allen, a favore dell’attore di sinistra Chris Evans. Presentava anche un bacio tra due personaggi lesbici e non guadagnava bene per recuperare il suo budget di $ 200 milioni.

Guarda questo video che parla del lato oscuro di Walt Disney.

Questo video è tratto dal canale Be Children of Light on Brighteon.com.

Altre storie correlate:

Disney + presenta drag queen, che governa un altro supereroe.

Il nuovo film Disney “scatena l’inferno”, avverte la madre cristiana in Texas.

Il Tokyo Disney Resort addebiterà agli avventori senza vax maggiori tariffe per i biglietti.

La polizia della Florida arresta un’enorme rete di pedofili che coinvolge i dirigenti della Disney.

Le fonti includono:

NewsPunch.com

LosAngelesTimes.com

Variety. com

ZeroHedge.com

TheNewAmerican.com

Brighteon.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche