0 6 minuti 1 mese


A più di 18 mesi dal loro rilascio, la rete di notizie false CNN si sta ora chiedendo se i vaccini mRNA Covid-19 potrebbero abbassare l’immunità, un fenomeno su cui Infowars ha riferito da mesi.

In un articolo pubblicato venerdì scorso analizzando “La ricerca di vaccini contro il Covid-19 più duraturi” e poiché le infezioni rivoluzionarie per gli individui vaccinati e potenziati sono continuate a ritmo sostenuto, la CNN ha ammesso che gli scienziati stanno cercando di capire perché l’immunità presumibilmente fornita dai jab non sembra durare.

“Ma c’è un altro pezzo del puzzle dell’immunità che sono gli scienziati urgentemente cercando di risolveree questo è se alcuni di questi il calo della nostra protezione può essere il risultato della tecnologia mRNA utilizzato per costruire alcuni vaccini Covid-19, come quelli sviluppati da Moderna e Pfizer/BioNTech, che erano i primo al mondo ad utilizzare questa piattaforma.”

Il dott. Anthony Fauci, il sostenitore dei vaccini, che ha promosso i vaccini mRNA per quasi due anni, ha contribuito all’articolo, questa volta affermando: “Alcune piattaforme di vaccini offrono un grado di protezione molto elevato, ma la durata non è molto lunga”.

Ha quindi lanciato la tecnologia sperimentale mRNA fallita sotto il bus dicendo: “Abbiamo una piattaforma davvero eccezionale con l’mRNA … Ma cerchiamo di essere migliori”.

Il punto di discussione è stato anche sposato su “Good Morning America” ​​di tutti i posti la scorsa settimana, con un collaboratore medico senior di ABC News ammettere i vaccini mRNA e i successivi booster potrebbe essere distruttivo sistemi immunitari.

In effetti, l’ultimo pezzo della CNN fa eco a cosa Infowars e altri hanno riferito da mesi, vale a dire che i vaccini stanno indebolendo la risposta immunitaria del corpo lasciando le persone vulnerabili alle infezioni ricorrenti.

L’anomalia è stata segnalata per la prima volta dal ricercatore di vaccini Alex Berenson, che evidenziato un’allarmante ammissione da parte del governo del Regno Unito che i livelli di anticorpi sembravano essere più bassi nelle persone che sono state infettate da Covid-19 dopo essere state vaccinate.

“Quello che gli inglesi stanno dicendo è che ora stanno scoprendo che il vaccino interferisce con la capacità innata del tuo corpo dopo l’infezione di produrre anticorpi non solo contro la proteina spike, ma anche altri pezzi del virus”, Berenson spiegato al tempo.

Il ricercatore ha fatto un giro di vittoria agrodolce lunedì evidenziando un altro passaggio nell’articolo della CNN che sembrava ammettere che i vaccini mRNA sono stati un totale fallimento.

Il passaggio della CNN affermava:

Gli Stati Uniti sono a un punto della pandemia ora in cui i funzionari sanitari sono alle prese con il fatto che per mantenere l’immunità contro il Covid-19 nella comunità, la nazione dovrà somministrare colpi di richiamo su base regolare, o possibilmente annuale, o dovrà lanciare del tutto un nuovo vaccino.

La dichiarazione fa presagire che i media potrebbero presto tentare di prendere le distanze dal vaccino fallito, scrive Berenson.

“Quello che stai vedendo qui sono i primi passi verso un riconoscimento ufficiale che i vaccini mRNA hanno fallito e che nuovi vaccini arriveranno prima o poi”, ha scritto.

Se questo è il caso, la Casa Bianca cesserà anche la promozione dei booster inefficaci, di cui Joe Biden ha ricevuto due dosi di richiamo, e forse incolperà gli scettici sui vaccini per l’esitazione.

“Così le campagne di richiamo potranno ammuffire, probabilmente entro pochi mesi”, prevede Berenson. “La Casa Bianca scuserà il fallimento dei vaccini come un fallimento dell’opinione pubblica, sostenendo che ‘l’esitazione del vaccino mRNA è salita a livelli insostenibili’, o qualcosa del genere, e che abbiamo bisogno di una nuova tecnologia per i vaccini. (Con nuovo intendo vecchio, molto probabilmente.) Potrebbero anche essere abbastanza cinici da incolpare quelli di noi che hanno sempre avuto ragione per tale esitazione.’”

In altre parole, i “teorici della cospirazione” avrebbero avuto di nuovo ragione.

Potrebbe esserci un lato positivo, tuttavia, in quanto la Pfizer sosterrebbe un grande colpo ai propri profitti se i milioni di dosi di vaccino non venissero utilizzate e se ne andasse al tramonto con le casse piene.

“Il grande esperimento sull’mRNA si concluderà, non con il botto, ma con 200 milioni di dosi scadute nei congelatori. Il risultato più probabile ma non certo è: zero benefici a lungo termine, zero danni a lungo termine e più di $ 100 miliardi per Pfizer e la banda”, prevede Berenson.

Speriamo che sia così.


Segui l’autore su Truth Social: @adansalazarwins
Gettr: https://www.gettr.com/user/adansalazarwins
Gab: https://gab.ai/adansalazar

Menti: https://www.minds.com/adan_infowars

Twitter: https://twitter.com/AdanSalazarWins
Parler: https://parler.com/profile/adansalazar/

Facebook: https://www.facebook.com/adan.salazar.735

Il team GERM di Bill Gates presenta un piano di gioco per l’acquisizione della tirannia medica aziendale globale



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche