0 5 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici


Immagine: la Cina fa volare aerei da combattimento nello spazio aereo taiwanese, aumentando la tensione dopo la visita di Pelosi

(Notizie naturali) La Cina ha lanciato un totale di 27 aerei militari nella zona di identificazione della difesa aerea (ADIZ) di Taiwan mercoledì 3 agosto, mentre la tensione aumenta ancora una volta dopo la visita del presidente della Camera Nancy Pelosi nella nazione insulare contesa.

Secondo i taiwanesi Ministero della Difesa Nazionale (MND), 22 dei 27 velivoli hanno attraversato la linea mediana dello Stretto di Taiwan. (Correlato: ANALISI: Perché la Cina PERDE qualsiasi escalation che coinvolge Taiwan e la Marina degli Stati Uniti.)

I dati dell’MND mostrano che la Cina ha pilotato 16 Sukhoi Su-30 di fabbricazione russa e sei caccia Shenyang J-11 e J-16 di fabbricazione nazionale attraverso la linea mediana dello Stretto di Taiwan. Altri cinque jet J-16 sono volati nella parte sud-occidentale dell’ADIZ di Taiwan, aggirando completamente lo stretto.

Questo accade solo un giorno dopo che l’esercito cinese ha inviato 21 aerei militari nell’ADIZ sudoccidentale di Taiwan quando Pelosi è arrivato a Taiwan.

In entrambe le occasioni, Taiwan ha risposto inviando le proprie pattuglie aeree da combattimento, inviando avvisi radio e schierando sistemi missilistici di difesa per tracciare il viaggio degli aerei cinesi.

L’MND ha pubblicato informazioni sui voli militari cinesi illegali nello spazio aereo taiwanese dal 17 settembre 2020, in mezzo a un numero crescente di intrusioni simili.

L’ultima incursione non è nemmeno quella con il maggior numero di aerei militari. Quel record appartiene all’incursione del 23 gennaio, quando 39 caccia cinesi sono entrati nell’ADIZ, seguiti da 30 il 30 maggio e il 29 il 21 giugno.

La Cina tiene esercitazioni a fuoco vivo vicino a Taiwan

L’ultima incursione nello spazio aereo taiwanese è avvenuta un giorno prima che l’Esercito popolare di liberazione, le forze armate cinesi, lanciasse esercitazioni militari a fuoco vivo in sei aree marittime molto vicine al territorio taiwanese. Gli esperti vedono la recente violazione della sovranità taiwanese come una ritorsione per la visita di Pelosi a Taiwan.

Brighteon.TV

La visita di un oratore americano della Camera a Taiwan segna la visita americana di più alto livello nell’isola in 25 anni.

Pechino vede qualsiasi impegno tra Taipei e Washington come un avallo statunitense del desiderio di Taiwan di essere completamente indipendente dalla terraferma, e il Partito Comunista Cinese (PCC) ha chiarito che considerava il viaggio di Pelosi una provocazione.

Insieme alle esercitazioni militari, il PCC ha anche convocato l’ambasciatore americano a Pechino per una riunione e ha bloccato l’ingresso di diverse importazioni agricole da Taiwan.

L’MND ha anche osservato che le esercitazioni militari pianificate dalla Cina si svolgeranno all’interno del territorio marittimo e aereo di 12 miglia nautiche di Taiwan, una mossa che i funzionari della difesa hanno descritto come senza precedenti e “pari a un blocco marittimo e aereo di Taiwan”.

Tre delle sei esercitazioni a fuoco vivo si svolgeranno nel nord di Taiwan, tra 37 e 11,5 miglia dalle coste taiwanesi. L’esercitazione a fuoco vivo più vicina si svolgerà a meno di sei miglia dall’isola di Liuqiu, sulla costa sud-occidentale di Taiwan.

L’ultima volta che la Cina ha tenuto esercitazioni a fuoco così vicino a Taiwan è stata nel 1995 e nel 1996 durante la terza crisi dello Stretto di Taiwan.

In risposta alle esercitazioni militari, quattro navi da guerra americane, inclusa una portaerei, furono schierate nelle acque a est di Taiwan in quelli che la Marina chiamava “dispiegamenti di routine”. Ma la Marina ha aggiunto che sarebbe in grado di rispondere “a qualsiasi evenienza”.

La portaerei USS Ronald Reagan è transitata dal Mar Cinese Meridionale alla sua attuale posizione nel Mar delle Filippine, a est di Taiwan e delle Filippine ea sud del Giappone. Opera con l’incrociatore missilistico guidato USS Antietam, il cacciatorpediniere USS Higgins e la nave d’assalto anfibia USS Tripoli, che trasporta anche aerei.

Scopri di più sulla risposta del PCC alla visita del presidente della Camera a Taiwan su CommunistChina.news.

Guarda questo episodio del “Rapporto dell’Health Ranger” mentre Mike Adams, l’Health Ranger, spiega perché la Cina perderà inevitabilmente se entra in un conflitto su Taiwan.

Questo video è dal canale Health Ranger Report in poi Brighteon.com.

Altre storie correlate:

La Cina spinge le forze verso Taiwan, conduce esercitazioni a fuoco vivo mentre la presidente Nancy Pelosi visita.

Il think tank finanziato dal Pentagono simula la guerra con la Cina per Taiwan.

Taiwan preoccupata per la connettività Internet se la Cina decidesse di lanciare un attacco.

Trump: la Cina attaccherà SICURAMENTE Taiwan seguendo l’esempio di Russia-Ucraina.

Le fonti includono:

The-Sun.com

FocusTaiwan.tw

Reuters.com 1

Reuters.com 2

Brighteon.com



Source link

Lascia un commento

Leggi anche