0 3 minuti 1 settimana



La Central Intelligence Agency sta cercando di intercettare i russi come potenziali spie che sono “disgustate” dalla guerra di Putin in Ucraina, Il giornale di Wall Street riportato questa settimana, come parte di una nuova spinta per rafforzare i suoi ranghi di risorse russe.

Il vicedirettore dell’intelligence della CIA David Marlowe, che ricopre l’incarico dal giugno 2021, ha affermato in un raro discorso all’Hayden Center della George Mason University che la CIA è “guardando in giro per il mondo” per i russi che non sono contenti dell’invasione dell’Ucraina. È stata la prima apparizione pubblica di Marlowe mentre era in carica come vicedirettore.

Questo è “perché siamo aperti agli affari”, ha sottolineato. Si dice che il tentativo di ottenere risorse affidabili includa ufficiali militari e persino oligarchi che sono arrabbiati per essere stati influenzati dall’estremo isolamento economico e politico della Russia sulla scena mondiale.

Offrendo la sua valutazione su come sta andando la guerra per i russi, Marlowe descritto, “Putin era al suo momento migliore il giorno prima dell’invasione”. Parlando del potenziale per il leader russo di fare pressione sulla vicina Ucraina e sulla NATO prima della decisione di invadere, Marlowe ha aggiunto: “Ha sperperato ogni singolo frammento di tutto ciò”.

A quel punto, prima dell’incursione del 24 febbraio, il presidente Putin aveva “tutto il potere che avrebbe mai avuto”, secondo il funzionario n. 2 della CIA.

Alcune pubblicazioni internazionali hanno soprannominato il discorso di Marlowe, che è avvenuto la scorsa settimana ma è stato rivelato per la prima volta martedì, a “proposta di reclutamento”.

“E quindi, per il direttore delle operazioni, stiamo cercando in tutto il mondo russi che ne siano disgustati quanto noi perché siamo aperti agli affari”, ha precisato Marlowe.

Come Il tempo di Mosca ha scritto:

Nonostante si chiedesse ad alta voce se i commenti di Marlowe fossero solo un esempio di “spavalderia della CIA”, il Wall Street Journal notò che la continua guerra in Ucraina aveva scatenato un “intensificata guerra di spionaggio” in Europa.

A partire da mesi è stato ampiamente segnalato che la CIA aveva creato un portale sul dark web per i russi scontenti con informazioni o accessi governativi che desideravano entrare in contatto.

Sotto: il video completo del panel di David Marlowe…

Stiamo fornendo istruzioni in lingua russa su come contattare in sicurezza la CIA – tramite il nostro sito Dark Web o una VPN affidabile – per coloro che si sentono obbligati a contattarci a causa della guerra ingiusta del governo russo”, ha detto un funzionario della CIA a CBS News a maggio.

All’epoca la CIA, nella rara divulgazione pubblica, indicò che sperava che i russi, inclusi soldati e funzionari civili, utilizzassero i metodi crittografati per inviare informazioni sensibili agli Stati Uniti.



Source link

Lascia un commento

Leggi anche