0 4 minuti 2 settimane


Il regime di Biden annunciato un piano quinquennale per la ricerca di “interventi sul clima”, in particolare utilizzando pratiche di geoingegneria per combattere il cambiamento climatico.

“Nel Consolidated Stanziamenti Act, 2022, l’Ufficio della Casa Bianca per la politica scientifica e tecnologica (OSTP), in coordinamento con le agenzie federali competenti, è stato incaricato dal Congresso di sviluppare una valutazione scientifica quinquennale degli interventi solari e di altri interventi climatici rapidi nel contesto dei rischi e dei pericoli climatici a breve termine’”, ha affermato la Casa Bianca.

La geoingegneria, un sistema di tecniche di modificazione del clima, è stata respinta dai governi e dai media come a teoria di cospirazione nonostante la pratica sia in funzione da decenni.

Dal Bestia quotidiana:

Il 13 ottobre, la Casa Bianca ha annunciato che stava finanziando a piano di ricerca quinquennale in una delle proposte più controverse per combattere il cambiamento climatico là fuori: geoingegneriaovvero le tecnologie e le innovazioni che possono essere utilizzate per modificare artificialmente il clima terrestre.

Il rapporto sarà dedicato specificamente a una forma di geoingegneria nota come gestione della radiazione solare. Questa è una tecnica che consiste essenzialmente nello spruzzare aerosol fini nell’atmosfera per riflettere la luce solare lontano dalla Terra. L’idea è che, una volta riflessa, ci sarà meno calore e le temperature si abbasseranno.

L’unica nota curiosa non menzionata in questo articolo è che il governo federale ha già condotto attivamente progetti di geoingegneria per molti anni.

Ecco l’ex direttore della CIA John Brennan nel 2016 che si vanta della tecnica di geoingegneria più utilizzata dal governo chiamata Stratospheric Aerosol Injection (SAI), che comporta “seminare la stratosfera con particelle che riflettono il calore del sole più o meno allo stesso modo delle eruzioni vulcaniche”.

In altre parole, il rilascio strategico di quelle che molti chiamano “scie chimiche” nell’atmosfera.

“Un programma SAI potrebbe limitare l’aumento della temperatura globale riducendo alcuni rischi associati a temperature più elevate e fornendo all’economia mondiale più tempo per la transizione dai combustibili fossili. Questo processo è anche relativamente poco costoso”, ha detto Brennan durante una conferenza del Council on Foreign Relations.

Nonostante l’ex direttore della CIA abbia apertamente evidenziato la SAI, YouTube ha comunque inserito un disclaimer sotto il video insistendo che tale pratica non esiste.

Come ha notato il Daily Beast, la bizzarra pratica di modifica del clima “non è priva di rischi”, come la perdita globale del raccolto, tempeste più forti e persino la diffusione di malattie.

“I critici della geoingegneria avvertono che potrebbe avere conseguenze indesiderate che si propagano in tutto il mondo. Dopotutto, quando spruzzi aerosol nell’atmosfera, si diffonderanno. I suoi effetti si sarebbero sentiti ovunque non importa dove lo hai spruzzato inizialmente. Ciò potrebbe portare a un effetto farfalla di eventi disastrosi”, ha riferito la Bestia.

“Ad esempio, le temperature potrebbero scendere così in basso da provocare perdite di raccolto, cosa che abbiamo già sperimentato in un anno senza estate. I cambiamenti nell’atmosfera potrebbero anche intensificare eventi meteorologici come le tempeste. Alcune ricerche suggeriscono che la geoingegneria solare potrebbe persino diffondere malattie.”

Il fatto che il regime di Biden non sia più disponibile riguardo alle pratiche di geoingegneria del governo già in corso è insolito dato che la pratica in apparenza sembra essere uno sforzo per ridurre il cambiamento climatico, un pilastro chiave della piattaforma politica della sinistra.


Cinguettio: @WhiteIsTheFury

Verità sociale: @WhiteIsTheFury

Ottieni: @WhiteIsTheFury

Gab: @WhiteIsTheFury

Menti: @WhiteIsTheFury

Parler: @WhiteIsTheFury





Source link

Lascia un commento

Leggi anche