0 2 minuti 1 settimana

SOSTIENICI CON UNA  DONAZIONE LIBERA SU

Sostienici

Un giudice ha ordinato a Kevin Spacey di pagare alla società di produzione “House of Cards” MRC quasi 31 milioni di dollari per presunta cattiva condotta sessuale dietro le quinte del dramma Netflix della Casa Bianca.

Spacey, che interpretava Frank Underwood, è stato espulso dalla serie durante la sua sesta stagione dopo aver affrontato le accuse di aver aggredito sessualmente e predato giovani uomini, incluso un assistente alla produzione di “House of Cards” che ha detto che Spacey lo ha palpato, spingendo le indagini di MRC.

Il giudice della Corte superiore di Los Angeles Mel Red Recana ha confermato un lodo precedentemente emesso da un arbitro nell’ottobre 2020, che consisteva in circa $ 29,5 milioni di danni e $ 1,5 milioni di costi e compensi.

MRC aveva affermato che Spacey doveva loro milioni di mancati profitti perché la sua cattiva condotta li aveva costretti a rimuoverlo dalla sesta stagione dello spettacolo e ha dovuto tagliare la stagione da 13 episodi a otto. Decidendo a favore del produttore, l’arbitro ha ritenuto che il comportamento di Spacey costituisse una violazione materiale dei suoi accordi come attore e degli accordi di produzione esecutiva.

Leggi di più…





Source link

Lascia un commento

Leggi anche