0 2 minuti 2 settimane


Il leader repubblicano della Camera Kevin McCarthy ha annunciato mercoledì sera che non collaborerà con il comitato del 6 gennaio, dicendo che non stava “conducendo un’indagine legittima”.

McCarthy ha affermato che dal momento che la presidente Nancy Pelosi ha rifiutato i suoi candidati alla giuria, è stato “illegittimo” e ha notato di aver rilasciato diverse dichiarazioni pubbliche sull’insurrezione che la giuria potrebbe esaminare.

‘Questo comitato non sta conducendo un’indagine legittima poiché il presidente Pelosi ha intrapreso l’azione senza precedenti di respingere i membri repubblicani che ho nominato per far parte del comitato. Non serve a nessuno scopo legislativo”, ha affermato in una nota.

Mercoledì scorso la giuria, che sta indagando sulle origini della rivolta del MAGA del 6 gennaio a Capitol Hill, ha chiesto a McCarthy di comparire volontariamente davanti ai suoi membri per discutere della conversazione “accesa” che ha avuto con l’allora presidente Donald Trump il giorno dell’insurrezione.

Norm Pattis di https://normpattis.com si unisce all’Alex Jones Show per abbattere l’assalto ai nostri diritti di cittadini americani per mano di prepotenti ipocriti nel nostro governo e nel nostro sistema giudiziario.

McCarthy ha detto di aver rilasciato abbastanza dichiarazioni pubbliche quel giorno per soddisfare le esigenze del comitato.

“Vuole intervistarmi sulle dichiarazioni pubbliche che sono state condivise con il mondo e le conversazioni private non correlate alla violenza che si è svolta al Campidoglio”, ha detto. “Non ho nient’altro da aggiungere.”

Per saperne di più

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche