0 2 minuti 2 mesi


A Genova. Ragazza si ribella e l’aggredisce a calci e pugni

(ANSA) – ARENZANO, 30 NOV – L’assessore all’ambiente e pubblica istruzione del Comune di Arenzano (Genova) Giovanna Damonte è stata aggredita a calci, pugni e schiaffi da una ragazza di 18 anni cui si era rivolta invitandola a mettersi la mascherina. E’ successo stamani sul treno per Genova. Il treno si trovava ancora tra Sampierdarena e Genova Principe quando l’assessore si è rivolta a due ragazzi chiedendo loro di indossare le mascherine e ne ha offerta una a un ragazzo che ne era sprovvisto. Ma alla richiesta di tenerla sul naso la ragazza che era assieme al giovane prima ha colpito Damonte con due schiaffi poi è salita su un sedile per prenderla a calci in testa. Dopo l’aggressione i due ragazzi sono scappati mentre il personale di Trenitalia soccorreva l’assessore. Una volta arrivata a Genova è stata trasportata al pronto soccorso per le cure mediche del caso. (ANSA).

Scopri tutto di te con il test del DNA più completo

Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche