0 3 minuti 6 mesi


I governi austriaco e greco stanno ora spingendo un punto dell’agenda totalitaria per multare i suoi cittadini che si rifiutano di ottenere i vaccini COVID-19.

All’inizio di questo mese, il cancelliere austriaco Alexander Schallenberg ha imposto nuove restrizioni di blocco su persone non vaccinate per “appiattire la curva”. Il 19 novembre, il cancelliere ha annunciato che renderanno obbligatoria la vaccinazione contro il COVID-19 a partire dal 1° febbraio del prossimo anno.

Ora, una fuga di progetto di legge è stato ottenuto da una notizia locale die Presse rivelò che il governo austriaco prevede di multare o incarcerare i suoi cittadini se si rifiutano di vaccinarsi.

Il progetto preliminare di legge riportato da Euractiv, afferma che coloro che si rifiutano di vaccinarsi saranno convocati dalle autorità e saranno multati di € 3.600 ($ 4075) se ignorano la convocazione due volte. Se continuano a ignorare l’ordine e la loro violazione metterà altre persone a “serio rischio”, riceveranno una multa fino a € 7.200 ($ 8.152).

TENDENZA: ESCLUSIVO: il monumento dimenticato agli orfani morti dai tortuosi e mortali test sull’AIDS di Fauci si trova nello stato di New York – FOTO STRINGENTI

La bozza menzionava anche che coloro che non possono dimostrare di essere vaccinati avranno una multa ogni sei mesi.

“Coloro che rifiutano di essere vaccinati rischiano sanzioni amministrative, che possono essere convertite in una pena detentiva se la multa non può essere recuperata”, secondo un rapporto di Il guardiano.

Al 29 novembre, l’Austria aveva il 66,7% di vaccinazioni complete e il 21,3% di richiami.

Nonostante abbiano un alto tasso di vaccinazione, i loro casi di Covid sono ancora alti. Al 29 novembre, sono stati registrati 8.526 nuovi casi.

In Grecia, martedì il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis ha annunciato la vaccinazione obbligatoria contro il Covid-19 per tutti i greci di età superiore ai 60 anni. Il primo ministro ritiene che questo aiuterà a combattere i “sintomi lievi” causati dalla nuova variante Omicron.

Lo stesso con l’Austria, coloro che si rifiutano di vaccinarsi riceveranno una multa mensile di 100 euro ($ 114) per ogni mese a partire dal 16 gennaio e i fondi raccolti saranno dati agli ospedali greci, secondo Mitsotakis.

“Non è una punizione. Direi che è il prezzo da pagare per la salute, un motivo di protezione, una spinta alla vita, ma credevo che fosse anche un atto di giustizia per molte più persone vaccinate”, afferma Mitsotakis.

Al 30 novembre, la Grecia aveva il 61,6% di vaccinazioni complete e il 12,8% di richiami.

La Grecia ha registrato 7.720 nuovi casi il 30 novembre nonostante abbia un alto tasso di vaccinazione.

Orologio:



Comunica il Tuo Dissenso le T-Shirt Ribelli

Let's go Brandon Anti Biden Trump T-shirt

VISITA ORA



Source link

Lascia un commento

Leggi anche